Incidente sulla A6 Torino-Savona: muore Vincenzo Rappazzo dell’Pdl, grave Guido Martinetti della Grom

Torino – Una persona è morta e due sono rimaste ferite, una in modo serio, nell’incidente avvenuto la scorsa notte sulla A6 Torino Savona. A perdere la vita è stato Vincenzo Rappazzo, esponente locale del Pdl e con un passato di militanza nell’Udc.

Leggi anche: Crollo palazzina a Roma, nessun ferito. Virginia Raggi: ‘Accerteremo responsabilità’

Ferita la moglie che era in auto con lui. L’altro ferito, grave ma non in pericolo di vita, è Guido Martinetti, 38 anni, noto per essere il cofondatore della catena di gelaterie Grom.

Leggi anche: La lega al letto e la colpisce con un crocifisso per purificarla

Le auto coinvolte nell’incidente avevano da poco superato il casello di Carmagnola quando, per cause in corso di accertamento, si sono scontrate l’una tamponando l’altra.

Leggi anche

circoncisione
Attualità

Circoncisione: neonato muore dopo operazione in casa

Neonato ghanese muore in seguito a un'infezione causata da una circoncisione casalinga. La madre del bimbo iscritta nel registro degli indagati. Non aveva nemmeno due mesi, il piccolo Henry, quando i medici del 118 hanno cercato invano di salvargli la vita. Figlio di una coppia ghanese di fede musulmana, il bimbo è morto in ospedale dopo essere stato soccorso in condizioni già gravissime. A causarne il decesso una grave infezione in seguito a una circoncisione in casa. Il fenomeno della circoncisione è tutt’oggi molto diffuso nelle comunità musulmane ma, a differenza delle comunità ebraiche, esso spesso avviene senza il supporto [...]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*