Incidenti: disabili nel mirino dell’alta velocità

Cronaca

Incidenti: disabili nel mirino dell’alta velocità


Incidenti: disabili nel mirino dell’alta velocità
Un morto nel Varesotto, mentre un uomo in sedia a rotelle è grave a Cagliari

A distanza di poche due gravi incidenti in cui sono rimasti due disabili, entrambi travolti mentre guidavano la loro carrozzina.

L’ultimo in ordine di tempo, è accaduto al sessantenne Bruno Rizzi, travolto da un’auto mentre si trovava sulla sua carrozzina elettrica a Clivio, un piccolo Comune che conta meno di duemila abitanti, nel Varesotto.

L’uomo stava uscendo da una strada laterale, pochi minuti dopo le 16 di ieri pomeriggio, quando si è scontrato con un’auto che proveniva dalla Svizzera, guidata da un trentasettenne che ha subito chiamato i soccorsi.

Bruno Brizzi, sbalzato dalla carrozzina, è stato trasportato dal personale del 118 nell’ospedale di Circolo, dove è deceduto a causa delle gravi ferite riportate nell’incidente.

Sul posto, a ricostruire la dinamica dell’incidente la Polstrada di Varese, che stamattina ha dato comunicazione al pm Sabrina Ditaranto. Aperta un’inchiesta per verificare la responsabilità di quanto accaduto.

Il disabile abitava in via Trentini, nel centro del paese, poco distante dal luogo in cui è avvenuto l’incidente.

L’altro incidente che ha coinvolto anche in questo caso un uomo in sedia a rotelle, è avvenuto solo qualche ore prima a Quartu, un piccolo comune nella provincia di Cagliari.

Giuseppe Casalino, 68 anni, ha riportato diverse ferite ed ora è ricoverato in rianimazione all’ospedale Brotzu, nella zona ovest di Cagliari.

L’invalido, è stato travolto e ferito da una Fiat Croma, mentre a bordo della sua moto carrozzella attraversava la strada provinciale 17 a Flumini.

Ad effettuare i rilievi questa volta i carabinieri intervenuti sul luogo dell’incidente. I militari stanno cercando di stabilire se l’impatto è avvenuto fuori o dentro le strisce pedonali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...