Incontro Renzi-Berlusconi: c’è sintonia COMMENTA  

Incontro Renzi-Berlusconi: c’è sintonia COMMENTA  

renzi-berlusconi-189208

Lungo faccia a faccia tra il segretario Pd Matteo Renzi e il Cavaliere Silvio Berlusconi, che si sono incontrati presso la sede del Partito Democratico per discutere sulle modalità di riforma della legge elettorale. Il “Porcellum” necessita infatti di una immediata  modifica, visto che è stato già bocciato dalla Corte Costituzionale.


Al termine dell’incontro, durante una conferenza stampa, Renzi spiega che tra lui e Berlusconi c’è stata una profonda sintonia e unicità sugli intenti da portare avanti. “Da un lato favorire governabilità e bipolarismo, dall’altro eliminare il potere di ricatto dei partiti più piccoli”, sottolinea il segretario democratico.


Tra i punti presi in considerazione da Renzi e Berlusconi ve ne sono alcuni di prioritaria importanza: la riforma del titolo V, con la conseguente eliminazione dei rimborsi ai gruppi consiliari regionali, e la trasformazione del Senato in Camera delle autonomie senza elezione diretta dei senatori.

Intanto lunedì la direzione del Pd stenderà un programma di massima che servirà anche a chiarire se, nella proposta di riforma, le liste saranno bloccate o meno.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*