Indagine Federalberghi: quest’estate 34 milioni di italiani in vacanza

Economia

Indagine Federalberghi: quest’estate 34 milioni di italiani in vacanza

Federalberghi

Sono oltre 34 milioni gli italiani che nel corso di questa estate si concederanno una vacanza. A renderlo noto è stata un'indagine di Federalberghi.

Sono oltre 34 milioni gli italiani che nel corso di questa estate si concederanno una vacanza. A renderlo noto è stata un’indagine effettuata da Federalberghi.

Indagine Federalberghi: tutti i dati sugli italiani che si concederanno una vacanza questa estate

Secondo un’indagine effettuata da Federalberghi, saranno oltre 34 milioni gli italiani che nel corso di questa estate si concederanno una vacanza. Entrando più nello specifico, i maggiorenni che andranno in vacanza sono 23,6 milioni, mentre i minorenni 8,1 milioni.

In totale si tratta del 56,6% dei connazionali, dato che rappresenta un aumento del 3,2% rispetto allo stesso periodo del 2016. In particolare, nel 78,6% dei casi (ovvero più di 27 milioni) rimarranno in Italia (anche questo è un dato in aumento rispetto al 74,5% del 2016), mentre il 21,2% (cioè quasi 7,3 milioni) andranno all’estero. Di questi 7,3 milioni di italiani che si recheranno all’estero, il 40,6% visiteranno le grandi capitali europee, mentre il 14,2% andrà in località marine.

La spesa media complessiva (che comprende viaggio, vitto, alloggio, divertimenti) risulta essere in calo rispetto ad un anno fa, passando da 868 euro a 838 euro (un calo del 3,57%).

Il giro di affari invece si attesta intorno ai 22 miliardi di euro, in aumento del 2,2% rispetto al 2016.

Mare meta preferita dagli italiani

Sempre secondo questa indagine di Federalberghi, la durata media della vacanza principale è di dieci notti. In calo invece il dato relativo al complesso delle vacanze estive (dieci notti, rispetto alle undici del 2016). Questa statistica deriva soprattutto a causa della riduzione del numero medio di vacanze che ciascun italiano effettuerà questa estate.

In assoluto il mare resta la meta preferita dagli italiani per il 68,3% dei vacanzieri. Quasi il 51% sceglie le coste della nostra Penisola o delle due isole principali, mentre il 18,6% andrà nelle isole minori. Il 10% degli italiani invece andrà in montagna, il 5,8% visiterà località d’arte maggiori e minori, il 3,2% andrà in località lacuali e il 2,1% in località termali e di benessere.

Diminuisce invece il numero di persone che non effettueranno nemmeno un giorno di vacanza tra giugno e settembre.

Si tratta del 43,1% della popolazione, pari a 24,2 milioni di persone (in diminuzione rispetto ai 27,5 milioni dell’anno scorso)

Le parole del Presidente di Federalberghi

Sull’argomento è intervenuto Bernabò Bocca, Presidente di Federalberghi, che ha dichiarato: “Il bilancio positivo dei mesi di giugno e luglio e le previsioni relative ai mesi di agosto e settembre confermano che l’estate 2017 sarà caratterizzata da un’ottima performance”.

Lo stesso Bocca ha poi aggiunto: “Agosto rimane il mese per eccellenza dedicato alle vacanze, ma si rileva anche un’apprezzabile crescita del mese di settembre, scelto dal 12,4% degli italiani (contro il 9,2% del 2016)”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*