India: famiglia della 23enne stuprata chiede impiccagione COMMENTA  

India: famiglia della 23enne stuprata chiede impiccagione COMMENTA  

Chiedono a gran voce l’impiccagione per i responsabili dello stupro di gruppo costato la vita a una ragazza di 23 anni. Un crimine brutale per il quale i famigliari della vittime chiedono giustizia. “La nostra battaglia inizia adesso, vogliamo che gli aggressori siano impiccati e lotteremo per questo fino alla fine”, ha spiegato il fratello della vittima. I sei stupratori sono stati tutti arrestati dalla polizia e nel Paese è prevista la pena di morte con impiccagione ma è raro che venga applicata. Intanto, in omaggio alla ragazza morta, diversi hotel e club privati hanno deciso di annullare le tradizionali feste di fine anno.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*