India, ore cruciali per il destino dei due Marò

Esteri

India, ore cruciali per il destino dei due Marò

I due Marò italiani arrestati in India
I due Marò italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, arrestati in India

Ancora tensione tra Italia e India. Scade oggi, infatti, il fermo di tre giorni per i due Marò del battaglione San Marco accusati di aver ucciso, mercoledì scorso, a largo delle coste del Kerala, due pescatori indiani scambiati per pirati. Se il fermo non dovesse essere prolungato dal tribunale, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone dovranno presentarsi davanti al magistrato distrettuale di Kollam, accompagnati dagli avvocati e dal console italiano.

I due Marò, secondo il codice penale indiano, rischiano l’ergastolo o la pena capitale.

Fiducioso, “per le misure adottate finora dall’India”, il sottosegretario agli Esteri, Steffan de Mistura, che ribadisce l’impegno del nostro paese per riportare a casa i due Marò.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...