Infezioni nasali nei cani

Guide

Infezioni nasali nei cani

Un cane vede il mondo attraverso il suo naso, quindi se ha un’infezione nasale potrebbe essere preoccupante. Essere in grado di riconoscere i sintomi di un’infezione nasale nel cane e cercare l’aiuto immediato del veterinario fa sì che il cane torni presto ad annusare di nuovo il mondo.

Tipi

Ci sono vari tipi di infezioni nasali canine, ognuna delle quali può essere causata da batteri, virus o funghi. Due dei più comuni tipi di infezioni sono quelle dei seni nasali e quelle fungine. Le infezioni dei seni nasali nei cani sono simili a quelle degli umani, e si hanno quando i semi diventano infiammati e pieni di fluido. Le infezioni fungine si sviluppano all’interno dei seni e sono causate da un fungo che è stato inalato.

Sintomi

I sintomi dell’infezione nasale nei cani possono variare a seconda del tipo. Il naso che cola è un sintomo comune a tutti i tipi di infezione.

I segni di un’infezione nasale possono comprendere anche starnuti, tosse, epistassi e febbre.

Diagnosi

Per fare una diagnosi giusta al cane, il veterinario deve fare una visita completa. Egli dovrà prestare particolare attenzione alla salute di naso, occhi e sistema respiratorio. Vari test possono essere eseguiti dal veterinario, come raggi X, esame delle narici con un rinoscopio, lavaggio delle narici e biopsia.

Trattamento

I trattamenti probabilmente comprenderanno farmaci antibiotici e antifungini prescritti dal veterinario. È bene che non trattiate da voi i sintomi con un farmaco da banco per uso umano poiché alcuni ingredienti potrebbero fare male al cane. Tenete il cane al caldo e all’asciutto, limitando il tempo trascorso all’aperto, specie se fa freddo. Un vaporizzatore posto accanto al cane potrebbe aiutarlo a respirare più facilmente.

Prevenzione

Alcune razze sono più inclini alle infezioni nasali. I funghi sono più comuni nei cani che hanno un naso medio-lungo. I cani che sono all’aperto è più probabile che inalino sostanze estranee nei passaggi nasali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*