Ingerisce pillole per dimagrire e muore dopo tre ore

Cronaca

Ingerisce pillole per dimagrire e muore dopo tre ore

Eloise è una ragazza inglese di ventuno anni e, come tante, ha voglia di perdere un po’ di peso. Così ha acquistato via Internet una confezione di pastiglie che promettono un veloce dimagrimento. Il 12 Aprile scorso Eloise le ingerisce e dopo qualche ora comincia a sentirsi male. Subito la corsa all’ospedale “Royal Shrewsbury” dove i medici si rendono subito conto che la situazione è grave. All’interno delle pillole che la ragazza ha ingerito vi è il dinitrofenolo, una sostanza tossica che ha letteralmente bruciato il corpo della povera Eloise. Agendo sul metabolismo, questa sostanza lo ha accelerato a tal punto da provocare un eccessivo aumento della temperatura corporea.

La mamma di Eloise vuole oggi mettere in allerta chiunque decida di acquistare pastiglie per dimagrire in Rete. Lei stessa non sapeva che sua figlia le aveva comprate e che aveva superato le dosi consigliate. Il Dnp è simile al tritolo nella sua composizione, è una sostanza letale e non idonea al consumo umano: forse però non tutti lo sanno! E’ stata avviata un’inchiesta per individuare la provenienza di questi medicinali e soprattutto chi le sta pubblicizzando nonostante i rischi per la salute e la vita stessa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche