Inghilterra: Capello si è dimesso - Notizie.it

Inghilterra: Capello si è dimesso

Calcio

Inghilterra: Capello si è dimesso

Doveva essere un vertice chiarificatore: è stato quello dell’addio. Fabio Capello non è più l’allenatore della Nazionale inglese. Fatale il “Terry-gate”, ovvero la decisione della FA di togliere al centrale del Chelsea la fascia da capitano della nazionale dopo le frasi razziste rivolte ad Anton Ferdinand durante la partita contro il Qpr. Durante un’intervista a “Cinque minuti di recupero”, trasmissione di Rai Sport in onda la domenica alle 20.40 su Rai Uno, l’ex allenatore di Milan, Roma e Juventus aveva criticato la punizione nei confronti di Terry, emessa prima del giudizio della Corte di Londra che non arriverà prima dell’estate, ricevendo per risposta un rimbrotto della federazione.

La diatriba pareva comunque risolvibile sebbene né il presidente David Bernstein né Capello (all’incontro avvenuto a Wembley era presente anche il segretario generale Alex Horne) sembravano propensi a ritornare sui propri passi ma evidentemente il dialogo ha esacerbato il contrasto. “Capello si è sempre comportato in modo estremamente professionale – ha commentato Bernstein – Abbiamo accettato le sue dimissioni e, ringraziandolo per il lavoro svolto con la nazionale inglese, gli auguriamo ogni successo per il futuro”.

Queste invece le prime parole di Capello: “Gli anglosassoni sono solitamente i primi a predicare che nessuno è colpevole fino a sentenza definitiva ma questa volta è successo il contrario. Mi è stato fatto un grande sgarbo, ledendo la mia autorità di allenatore. Da sempre non tollero certi tipi di ingerenze, quindi ho ritenuto di dovermene andare”.

La decisione apre la corsa alla sua successione ad appena quattro mesi dal via degli Europei: i candidati forti sono Harry Redknapp, attuale manager del Tottenham (nonché protagonista di alcuni scambi “al veleno” con Capello nei mesi scorsi), e Martin O’Neill, tecnico della sorpresa Sunderland, che appare il favorito. Una cosa sembra certa: l’era dei selezionatori stranieri sembra definitivamente tramontata. Se ne saprà di più venerdì alle 12 quando Bernstein terrà una conferenza stampa per parlare del futuro della Nazionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche