Inietta eroina ai figli: è succo per dormire COMMENTA  

Inietta eroina ai figli: è succo per dormire COMMENTA  

Una giovane madre americana e il suo ragazzo sono accusati di aver iniettato dell’eroina ai loro tre figli dicendo loro che era succo per farli addormentare nella loro squallida casa.

Ashlee Hutt, il nome della donna di 24 anni, è accusata di aver maltratto le sue due figlie e il figlio, dell’età rispettivamente di sei, due e quattro anni, con la droga nella loro casa a Spanaway, Washington.

Il suo ragazzo di anni 25, è accusato anche di aver dato la droga ai bambini. 

La polizia ha scoperto che i bambini vivevano in mezzo agli escrementi dei topi e ad aghi sporchi quando hanno visitato la loro casa lo scorso anno dopo essere allertati della situazione da un paio di amici della coppia. I bambini sono stati tolti alla coppia a novembre dello scorso anno, in seguito ad alcune indagini.

Non è chiaro se l’uomo sia il padre dei bambini che ora sono in case famiglia.

I Servizi Sociali che si occupano della protezione dei minori hanno notato delle abrasioni, delle ferite e delle iniezioni da droga nei bambini. Il fratello di lei ha raccontato che i due mischiavano l’eroina con l’acqua per iniettarla sui bambini.

La giovane madre è accusata di maltrattamenti ai danni dei suoi figli.


Il bambino di sei anni ha raccontato alla famiglia che l’eroina era succo per farli dormire.

I due ora sono in attesa di giudizio per capire meglio cosa disporrà il giudice e come si comporterà nei loro confronti.


 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*