Inquinamento acustico nemico delle piante

Ambiente

Inquinamento acustico nemico delle piante

Le piante devono fare i conti con l’inquinamento acustico. Il rumore generato dalle attivita’ umane, infatti, interferisce con l’impollinazione e la dispersione dei semi, due processi vitali che vengono portati avanti da animali sensibili al rumore, come gli uccelli. Questo il risultato di uno studio del National Evolutionary Synthesis Center a Durham, nel North Carolina, pubblicato sulla rivista Proceedings of the Royal Society B.
L’inquinamento acustico non solo disturba le nostre orecchie, ma crea problemi anche agli animali come gli uccelli: alcune specie addirittura scappano dai luoghi piu’ rumorosi, mentre altre sembrano preferirli per mettere su casa.
Per capire se queste interferenze si riflettono anche sulla vita delle piante, i ricercatori hanno condotto alcuni esperimenti nel Nuovo Messico, in un’area in cui sono presenti migliaia di pozzi di gas naturali dove sono continuamente in funzione rumorosi compressori usati per estrarre il gas e trasportarlo lungo i gasdotti.

In un primo esperimento focalizzato sugli effetti del rumore sull’impollinazione, i ricercatori hanno usato delle piante artificiali di Ipomopsis aggregata, specie caratterizzata da fiori rossi che usa i colibri’ come ‘fattorini’ di polline.
Si e’ cosi’ dimostrato che l’inquinamento acustico in questo caso favorisce l’impollinazione, perche’ i colibri’ sono cinque volte piu’ numerosi nelle zone rumorose.
Al contrario invece , il rumore sembra mettere a rischio il processo di dispersione dei semi delle piante piu’ grandi e longeve, come il pino del Colorado, con effetti che si protraggono pericolosamente negli anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Chiara Cichero 1240 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.