Insalata di cetrioli COMMENTA  

Insalata di cetrioli COMMENTA  

Per una cena all’aperto o per qualsiasi giornata calda d’estate ci vuole un piatto rinfrescante e leggero proprio come l’insalata di cetrioli. Questo piatto, che non necessita di nessun tipo di cottura, è l’ideale per dei pranzi all’esterno o per dei semplici pic-nic. L’insalata di cetrioli è perfetta per accompagnare grigliate o fritti in quanto è ottima per rinfrescare il palato. Questo piatto va servito freddo, è importante quindi tenerlo in frigorifero fino al momento prima di consumarlo.


Cosa occorre:

  • 2 cetrioli
  • una cipolla rossa
  • un colino
  • una ciotola
  • 1/4 di tazza di aceto bianco
  • un cucchiaio di zucchero
  • 1/4 di cucchiaino di pepe
  • un cucchiaio di aneto fresco tritato
  • sale
  • lattuga (a piacere)
  • 2 cucchiai di maionese (a piacere)
  • pomodori, pinoli, semi di girasole (a piacere)

Istruzioni:

  1. Tagliate i cetrioli in piccole parti.

    Potete lavare il cetriolo e tagliarlo a fette o potete tagliarlo a metà e poi farlo a dadini. Potete lasciare la buccia al cetriolo oppure scegliere di tagliarla e togliere anche un pezzetto della parte appena sotto per evitare che risulti amara.

  2. Tagliate la cipolla rossa a dadini e conditeci i cetrioli.

    Cospargere con un pizzico di sale e mettere in un colino per drenare l’umidità in eccesso. Asciugare con un tovagliolo di carta, spingendo delicatamente via tutta l’acqua.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Trasferire il composto di cipolla e cetriolo nel piatto da portata.
  3. Unire l’aceto e lo zucchero in una ciotola e mescolare bene, aggiustare di sale e pepe. Aggiungere anche l’aneto fresco a dadini o un’altra erba che vi piace. Versare il tutto sopra ai cetrioli e mescolare delicatamente con una forchetta. Mettere in frigorifero a raffreddare per 30 minuti o almeno per un’ora prima di servire.
  4. Servite la vostra insalata di cetrioli da sola o con dell’insalata. Per un’insalata al cetriolo più cremosa aggiungere al tutto 2 cucchiai di maionese e far raffreddare prima di servire. Potete anche aggiungere a piacere pomodori, pinoli o semi di girasole.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*