Insegnante fa sesso con studente 16enne, niente carcere COMMENTA  

Insegnante fa sesso con studente 16enne, niente carcere COMMENTA  

4

Un’insegnante scozzese di 35 anni, sposata, ha avuto un approccio sessuale con uno dei suoi allievi, un 16enne di nome Gary ma è riuscita a evitare il carcere.

Leggi anche: Usura: arresti nel barese, tra questi anche carabiniere in pensione

La donna, Bernadette Smith, ha ammesso di aver avuto rapporti con il ragazzino dopo che una notte, è stata sorpresa nel letto dell’adolescente con indosso solo jeans e reggiseno.

Leggi anche: Buoncammino chiude, il nuovo carcere sorgerà a Uta

Lo ha raccontato davanti ai giudici che però le hanno risparmiato il carcere: è stata condannata a due anni di lavoro in comunità. Sembra però che la 35enne fosse davvero innamorata del ragazzino, al punto da giocarsi lavoro e reputazione.

Dal canto suo, Gary ha detto di essersi sentito fortunato e lusingato di tante attenzioni, dal momento che anche i suoi compagni erano attratti dalla loro nuova insegnante.

L'articolo prosegue subito dopo

Ma, ha aggiunto, “quello che ha fatto è sbagliato. Se fossi nella posizione di suo marito non sarei felice. Vorrei solo che niente di tutto questo fosse mai accaduto”.

Leggi anche

famigliadown
News

Bimbo Down abbandonato: famiglia cerca adozione

Un mese fa, al Policlinico di Bari, era stato partorito e abbandonato un bimbo affetto dalla Sindrome di Down e finalmente è arrivata una coppia disposta ad adottarlo. Il piccolo si trova ancora in una culla del reparto di Neonatologia nel capoluogo pugliese, ma quando sarà dimesso, avrà una casa pronta ad accoglierlo. Poco tempo prima era stata abbandonata nello stesso ospedale una bimba con la medesima patologia – causata, lo ricordiamo, dalla presenza di un cromosoma 21 in più – ed è stata subito "scelta". Diverso il caso del maschietto, per cui i richiedenti adozione hanno seguito un “lungo percorso” secondo la prassi. In entrambi in casi comunque si Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*