Insultato dai medici mentre è sotto anestesia, registra tutto e ottiene un maxi risarcimento

News

Insultato dai medici mentre è sotto anestesia, registra tutto e ottiene un maxi risarcimento

Insultato dai medici mentre è sotto anestesia, registra tutto e ottiene un maxi risarcimento. E’ accaduto a Richmond dove un paziente ricoverato in ospedale e stato insultato ripetutamente dai medici mentre era addormentato per effetto dell’anestesia ed era sottoposto ad un intervento di colonscopia. Peccato che però gli insulti che gli erano stati rivolti erano anche stati registrati sul telefonino del paziente, precedentemente attivato per registrare ciò che accadeva mentre era addormentato.

Nella registrazione si sente benissimo l’anestetista Tiffany M. Inghamcose come: “Dopo 5 minuti ho voluto dargli un po’ di pugni” oppure “Ha la tubercolosi nel pene”. Così il paziente, rimasto anonimo per conservare la privacy, una volta rientrato a casa dall’ospedale ha subito denunciato i medici che l’hanno operato e ha ottenuto un risarcimento di ben mezzo milione di dollari, quasi 500.000 euro.

1 Trackback & Pingback

  1. Insultato dai medici mentre è sotto anestesia, registra tutto e ottiene un maxi risarcimento | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...