Inter, aspetta Pazzini

Inter

Inter, aspetta Pazzini

L'attaccante dell'Inter, Giampaolo Pazzini
L'attaccante dell'Inter, Giampaolo Pazzini

7 Goal in 30 partite stagionali, l’ultimo circa 570’minuti di gioco fa. Questi i numeri legati all’attaccante dell’Inter Giampaolo Pazzini. Numeri non incoraggianti e ai quali sicuramente non ci ha abituato il giocatore di Pescia.

Pazzini sta oltrepassando uno dei periodi peggiori della sua carriera, tanti errori sottoporta, pochi goal, e grande nervosismo in campo rischiano di trasformare un periodo no in un caso pericoloso che, con i tempi che corrono, potrebbero mettere Il Pazzo fuori dalla lista degli intoccabili in vista della prossima stagione.

La rinascita del principe Milito ha infatti tolto il posto da titolare al giovane azzurro, e se gli uomini nerazzurri decidessero di continuare a puntare sull’eroe del triplete, a giugno potrebbe partire.

Ad ogni modo Moratti farebbe bene ad avere pazienza sapendo aspettare così come ha saputo aspettare el principe nerazzurro quando è stato in difficoltà.

Pazzini ha fatto vedere in passato di essere un vero e proprio cannibale in area di rigore, e la sua rinascita altrove non farebbe altro che creare ulteriori rimpianti come quelli del passato (vedi Pirlo e Roberto Carlos).

Insomma signor Moratti, Pazzini è ancora “Fortissimo e segna una valanga di goal” così come aveva detto lei non molto tempo fa, non dimentichiamolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche