Inter, hai perso un’altra occasione

Inter

Inter, hai perso un’altra occasione

Giocatori e società, e addirittura procuratori, dicono che Stramaccioni ha riportato entusiasmo nell’ambiente nerazzurro, ma dopo la vittoria con il Genoa, ecco che l’Inter ci ricasca: 2-2 con il Cagliari e il 3° posto che si allontana per l’ennesima volta in questa stagione.

L’Inter di ieri è apparsa lenta e soprattutto senza idee, i problemi che si erano visti con Ranieri non sono spariti: Il rispolverato Zarate, a parte due gran tiri con cui sfiora il goal, è sempre il giocatore che perde palla da solo; Forlan è il fantasma di quello visto negli scorsi mondiali; Pazzini non sa più buttare il pallone in rete; Ranocchia sbaglia troppo.

Alle varie mancanze dei singoli, la partita di ieri ha mostrato l’incapacità della squadra a mantenere il pallino del gioco. I rossoblu, infatti, hanno sempre avuto l’iniziativa, con un Inter che rimaneva a guardare per poi ripartire e facendosi vedere davanti soltanto agli errori degli avversari.

Per le prossime partite Stramaccioni dovrà dare una svolta alla sua nuova squadra, non tanto in vista di una sua conferma a giugno, ma almeno per portare l’Inter in una posizione in classifica che gli garantisca l’accesso alle coppe europee.

Il giovane Strama non ha ancora avuto il tempo di trasmettere la propria impronta alla nuova Inter, ma tempo ormai, non ce n’è più.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche