Inter – Milan, un derby di alta classifica COMMENTA  

Inter – Milan, un derby di alta classifica COMMENTA  

Era ormai da pià di dieci anni che non si arrivava a un derby con le due squadre milanesi ai primi due posti in classifica e il risultato appare sorprendente soprattutto se si pensa ai pronostici decisamente negativi che a inizio stagione venivano fatti sul Milan orfano della partenza di Kakà, dell’addio al calcio di Paolo Maldini e di Carlo Ancelotti volato a Londra sulla panchina del Chelsea.

Leggi anche: 5 migliori novellisti italiani

Dopo un inizio di stagione con diverse delusioni, però, nell’intervallo della partita casalinga contro la Roma a ottobre per la squadra di Leonardo è arrivata la svolta e da allora sono stati diversi i risultati positivi tra cui spiccano le vittorie nelle trasferte di Madrid contro il Real e di Torino contro la Juventus.

Leggi anche: A Chioggia la scuola più eco-sostenibile

Quello che però affascina maggiormente gli appassionati è il bel gioco che esprimono i rossoneri che hanno ritrovato anche il Ronaldinho dei bei tempi capace non solo di fare assist ma anche di gol spettacolari, l’ultimo dei quali l’ultimo la scorsa settimana contro il Siena.

La squadra di via Turati ha recuperato in extremis Nesta che è stato convocato, ma da tutta la settimana soffre per un problema muscolare e quindi è probabile che lo staff medico non voglia correre eccessivi rischi vista anche la temperatura bassa che si prevede a San Siro.

L'articolo prosegue subito dopo

…continua.

Leggi anche

arresto-a-milano
Milano

Operazione anti spaccio a Milano: il video dell’arresto sui Navigli

Scene da film tra le vie di Milano con un triplice arresto in 'diretta' documentato dalle telecamere. Accade sui Navigli dove gli agenti della polizia in borghese hanno pedinato, filmato e arrestato tre persone. L'arresto è avvenuto in via Gola, epilogo di un'operazione della locale diretta dal vice comandante Paolo Ghirardi che ha portato al fermo di un 32enne italiano, R.F., di un tunisino 47enne, M.M. e di un egiziano di 48 anni, O.E.S. I tre sono stati a lungo seguiti ed osservati mentre spacciavano alla luce del sole per le vie di Milano ed una volta raccolto materiale video Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*