Inter-Napoli 0-1: i nerazzurri non ci sono e Callejon castiga. Ecco le pagelle

Calcio

Inter-Napoli 0-1: i nerazzurri non ci sono e Callejon castiga. Ecco le pagelle

Inter-Napoli 0-1: i nerazzurri non ci sono e Callejon castiga. Ecco le pagelle
Inter-Napoli 0-1: i nerazzurri non ci sono e Callejon castiga. Ecco le pagelle

Callejon decide il match, sfruttando la confusione di Nagatomo. Pioli incassa la quarta sconfitta nelle ultime sei gare. E Sarri rimonta sulla Roma.

Il Napoli esce vittorioso da San Siro e si colloca a un solo punto di distacco dal secondo posto, sfruttando il clamoroso inciampo della Roma nel derby. E la vittoria di Milano contro l’Inter è assolutamente meritata. Soprattutto grazie al gioco espresso dai partenopei e alle belle occasioni da loro create. A decidere la gara, però, è stato l’incredibile errore di Nagatomo che si è rivelato “uomo-assist” per la gioia di Callejon. Sarri si sollazza in un record dopo l’altro e con l’obiettivo Champions League ormai alle porte. Nell’Inter, invece, oltre a un’evidente mancanza di autostima, di leader e di riferimenti societari, imperversa il momento buio. Due punti in sei partite dovrebbero far riflettere.

Ecco le pagelle di Inter-Napoli

INTER

Handanovic: 6,5 – Non può far davvero nulla sul gol di Callejon. Ma è eccellente la parata su Rog.

D’Ambrosio: 5,5 – Va eccessivamente in pressione su Insigne e dà libertà a Ghoulam di sovrapporsi sulla sinistra.

Medel: 6 – Fisico ed esperienza per fermare gli attacchi avversari.

Non bastano.

Murillo: 5,5 – Impreciso, soffre il dinamismo di Mertens. Troppo in ritardo nelle chisure (dal 76′, Andreolli – s.v.).

Nagatomo: 4 – Totalmente in crisi. E da un suo errore, nasce il gol del Napoli. Non ha mai inciso in attacco.

Gagliardini: 6 – Accompagna diligentemente gli attaccanti nella costruzione del gioco.

Brozovic: 5 – Riesce troppe poche volte a verticalizzare per le punte. Cala troppo nel secondo tempo.

Candreva: 6 – L’unico che mette sotto pressione il Napoli. Peccato che i suoi cross vengano sfruttati poco.

João Mário: 5 – Dovrebbe dialogare con Brozovic, ma non gli fornisce soluzioni adeguate (dal 60′, Perisi:c 6 – Ridà un po’ di verve all’Inter, ma manca il guizzo decisivo).

Éder: 5,5 – Hysaj lo marca senza grossi problemi (dal 72′, Banega: 5,5 – Non incide. Sotto le aspettative).

Icardi: 6 – Cerca di far qualcosa, ma è poco conclusivo sotto porta.

All. Pioli: 5,5 – La sua squadra non ha un equilibrio tattico e non punge come dovrebbe, in fase offensiva.

L’Europa è ancora possibile, ma le distanze si allungano.

NAPOLI

Reina: 6 – Preciso con i piedi ma poco impegnato tra i pali.

Hysaj: 6 – Con Callejon, tiene in scacco Nagatomo.

Albiol: 6 – Argina bene Icardi. Ottimo in fase d’impostazione.

Koulibaly: 6 – Bene nel gioco aereo e in costruzione. Scaltro nel non farsi aggredire alle spalle da Candreva.

Ghoulam: 6,5 – Si sovrappone a Insigne per andare al cross. Crea sempre situazioni di due contro uno.

Zielinski: 6,5 – E’ il quid del Napoli sulla destra. È dai suoi movimenti che si innescano gli esterni azzurri (dal 63′, Rog: 6 – Punta l’uomo e verticalizza per le punte).

Diawara: 6 – Serra le linee di passaggio e recupera palloni che trasforma in azioni d’attacco.

Hamsik: 6 – Tutto movimento. La sua posizione centrale dà noia al duo di centrocampo e ai difensori nerazzurri (dal 72′, Allan: 6 – Diligente, ma di poche impostazioni).

Callejón: 7 – Grazie all’assist di Insigne, e all’errore di Nagatomo, segna il suo 12^ gol in Campionato.

Tattico.

Mertens: 6 – Cerca di creare spazio per i compagni ma spreca troppo sotto porta. Un po’ pigro (dall’80’, Milik. – s.v.).

Insigne: 7,5 – Da un suo cross, giunge il gol di Callejon. Generoso con la squadra, dispensa classe.

All. Sarri: 6,5 – Il suo Napoli sfoggia un gioco da manuale. Peccato per quella mancanza di cinismo che, sotto porta, gli consentirebbe di fare più gol e di blindare prima la partita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche