Intera famiglia in ospedale:intossicata dal monossido COMMENTA  

Intera famiglia in ospedale:intossicata dal monossido COMMENTA  

Pronto soccorso Una famiglia di quattro persone è rimasta intossicata la scorsa notte dal monossido di carbonio in un’abitazione di Granarolo Emilia. Le loro condizioni non sono gravi.

I componenti – un uomo e una donna di 47 e 44 anni, un ragazzo di 17 anni e un bambino di otto – sono stati soccorsi dai sanitari del 118 e trasportati all’ospedale Sant’Orsola; tre di loro in ‘codice 2’, cioe’ in condizioni di media gravità, il bimbo in ‘codice 1’, quindi con sintomi più lievi.

Dopo le prime cure sono stati trasferiti a Ravenna per il trattamento in camera iperbarica. I due adulti e il diciassettenne, figlio della donna, hanno avuto una prognosi di dieci giorni; cinque giorni invece per il bambino di 8 anni, figlio dell’uomo.

Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, intervenuti con il 118 verso le 0.40 nell’abitazione in via Europa, l’intossicazione è stata provocata dalle esalazioni di una caldaia accesa per riscaldare l’appartamento.

L'articolo prosegue subito dopo

…continua.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*