Intera famiglia muore a causa di un selfie COMMENTA  

Intera famiglia muore a causa di un selfie COMMENTA  

Una ragazzina incauta si scatta una fotografia vicino a un fiume e scivola in acqua, la mamma e il papà tentano di salvarla senza sperance

Alcuni trend, anche quelli che sembrano più innoqui, possono diventare delle manie folli e pericolose. E’ anche il caso dei selfie, l’ossessione per questo genere di fotografie ha portato molte persone a problemi psicologici gravi legati alla dipendenza della persona alla telecamera. Questa volta però non si è trattato di un disturbo psichico ma di un tragico incidente capitato nel tentantivo di scattare un selfie.

Leggi anche: Ritrovata una GoPro nel fiume: il video del suo fantastico viaggio tra le acque


Il fatto è accaduto nel villaggio di Beesian, in provincia di  Khyber Pakhtunkhwa, nel nord del Pakistan, precisamente nel fiume khunar ( Chitral). Una ragazzina di 11 anni era lì insieme ai suoi genitori e, affascinata dal panorama, ha deciso di scattarsi una fotografia. Purtroppo la bambina è scivolata in acqua ed è stata travolta dalla corrente suscitando l’immediata reazione della madre che si è buttata dietro di lei nel tentativo di salvarla. Anche il padre si è gettato nel fiume cercando di recuperare la moglie e la figlia ma non c’è stato nulla da fare.


La tv Pakistana ha raccontato che il corpo della madre e della ragazzina sono stati trovati senza vita mentre sono ancora alla ricerca di quello del padre.

Una famiglia distrutta, anche perchè sono rimasti orfani e senza la sorella i due fratellini piccoli.

Leggi anche

terremoto amatrice
Cronaca

Terremoto M 3.7 al centro Italia, molte segnalazioni da Teramo e Ascoli Piceno

Dopo i terremoti intensi registrati tra California, Cina e isole Salomone, anche l'Italia torna a tremare. E' accaduto poco fa nel centro Italia, a poca distanza dall'epicentro dei terremoti che hanno sconvolto il Paese tra agosto ed ottobre. Qui insiste dal 24 agosto uno sciame sismico incessante, caratterizzato da decine di migliaia di terremoti, alcuni dei quali piuttosto intensi. Come quello di poco fa, un sisma significativo di magnitudo 3.7 che ha avuto il suo epicentro nell'area appenninica del centro italia, tra le province di Ascoli Piceno e Teramo, al confine tra Abruzzo e Marche. Proprio da qui sono giunte Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*