Interazioni fra olio di iperico e farmaci COMMENTA  

Interazioni fra olio di iperico e farmaci COMMENTA  

Interazioni fra olio di iperico e farmaci
Interazioni fra olio di iperico e farmaci

L’olio di iperico è un farmaco ottimo ed è spesso usato in alcune patologie. Ma quali possono essere le interazioni con altri farmaci? Crea danni, problemi o disturbi?

Se da un lato sembra possa fare bene, dall’altro si pensa che crei dei disturbi che a lungo andare causano  problemi all’organismo. Vediamo quali sono le probabili interazioni di questo olio di iperico se assunto insieme ad altri farmaci.

Le interazioni farmacocinetiche dell’olio di iperico, conosciuto anche come erba di San Giovanni, sono ben caratterizzati, ma i farmaci e le erbe possono anche interagire con meccanismi di farmacodinamica, e questo tipo di interazione sembra essere ben riconosciuta. Il caso seguente sarà utilizzato per mettere in evidenza alcune delle interazioni dell’olio di iperico con altri farmaci.

Leggi anche: Fibroma in bocca: cause e cure naturali


La sindrome da serotonina si pensa derivi da un eccesso di stimolazione dei recettori della serotonina nel cervello. Di solito si sviluppa quando due o più farmaci serotoninergici sono dati insieme. I farmaci implicati in questa reazione includono litio, metoclopramide, oppioidi (petidina, tramadolo), sibutramina, inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina, antidepressivi triciclici, triptani e venlafaxina.

Leggi anche: Quante noci mangiare al giorno


L’olio di iperico è stato anche coinvolto in casi di sindrome serotoninergica (con venlafaxina e sertralina). Pertanto, nel caso di cui sopra, la sindrome serotoninergica potrebbe essere stata causata da un’interazione farmacodinamica tra mosto e tramadolo o petidina di San Giovanni. In ogni caso, è sempre bene parlare con il medico per capire se è bene usare questo olio di iperico in correlazione con altri farmaci.


Se si prendono gli antidepressivi insieme all’olio di iperico, gli effetti collaterali tendono ad aumentare. Può interferire per una gravidanza non desiderata. Per questo, è sempre utile ascoltare il parere del proprio medico curante.

Per maggiori informazioni sulle possibili interazioni, guardate i seguenti link:

http://www.saninforma.it/biblioteca-della-salute/iperico-e-farmaci-relazione-pericolosa-4383

http://www.pharmaceutical-journal.com/learning/learning-article/drug-interactions-that-can-occur-with-st-johns-wort/10005895.article

http://umm.edu/health/medical/altmed/herb-interaction/possible-interactions-with-st-johns-wort

 

 

Leggi anche

glaucoma
Salute

Glaucoma ad angolo aperto o chiuso: cos’è?

Il glaucoma è una grave patologia dell'occhio che può presentarsi in due tipologie diverse: ad angolo aperto oppure chiuso: ecco le differenze. Quando si parla di “glaucoma” ci si riferisce ad una patologia oculare abbastanza seria che può provocare la cecità se non viene diagnosticata tempestivamente. Esistono due tipologie di glaucoma: ad angolo aperto e ad angolo chiuso. Nel primo si verifica un aumento della pressione all’interno dell’occhio che è difficile da definire poiché si dispone di strumenti di rilevazione piuttosto grossolani e inoltre non esiste un valore pressorio uguale per tutti. In genere si individua una “pressione target” ottimale Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*