International Journalism Festival di Perugia 25 -29 Aprile 2012 COMMENTA


International Journalism Festival di Perugia 25 -29 Aprile 2012
Una storia ancora da raccontare edizione 2012: Mauro Rostagno

L’organizzazione del festival e l’Associazione Ilaria Alpi bandiscono il 6° concorso giornalistico Una storia ancora da raccontare: Mauro Rostagno

Stalinista a 13 anni, studente prodigio a 17, operaio a 18, psiuppino a 24, matricola di sociologia a Trento a 26, movimentista nel ‘68, candidato alle elezioni per Dp nel ‘76; ma anche seguace di Osho e fondatore della comunità terapeutica Saman.

Leggi anche: Fiat nuovi modelli: una monovolume per il 2012


Una vita complessa e in continua evoluzione quella di Mauro Rostagno. Un giornalista coraggioso che, dai microfoni di RTC, l’emittente locale siciliana di cui era caporedattore del tg, ha denunciato a viso aperto i poteri forti, quella rete di personaggi influenti, che collega mafia, massoneria, P2, Gladio, servizi segreti deviati ed esercito italiano.


Per questo è stato ucciso in un agguato nel settembre del 1988? Ancora oggi, dopo ripetute indagini, processi, depistaggi e complottismi non è stata appurata la verità. Solo nel 2009 è stato aperto il processo per rendergli giustizia.


Con linguaggio arguto e sagace ironia Mauro Rostagno ha diffuso il mestiere della parola e l’idea che il mondo può diventare migliore: Prendiamo un cesto con quaranta mele marce e, nel mezzo, infiliamo una mela buona. Le quaranta mele si trasformano in mele buone.

L'articolo prosegue subito dopo


Il concorso, che intende premiare i lavori che meglio avranno raccontato la storia di Mauro Rostagno, è riservato agli studenti universitari iscritti a qualsiasi facoltà, ai giornalisti, ai praticanti e agli aspiranti giornalisti, agli allievi delle scuole di giornalismo, ai blogger e freelance al di sotto dei 30 anni.

Gli elaborati, che dovranno pervenire entro il 28 febbraio 2012, dovranno essere inediti, non saranno presi in considerazione lavori apparsi su quotidiani, riviste e televisioni sia nazionali che locali. I lavori potranno essere frutto di attività individuale o di gruppo.

Il concorso si articola in due sezioni: Carta stampata (con in palio 1.000 euro lordi al vincitore e 500 al secondo classificato) e Video giornalismo (2.500 euro lordi al vincitore e 1.000 al secondo).
Della giuria, presieduta da Carla Mainoldi (Head of Corporate Giving & Events UniCredit), fanno parte, inoltre, Arianna Ciccone (organizzatrice Festival Internazionale del Giornalismo), Enrico Deaglio (giornalista e scrittore), Marco Rizzo (giornalista e sceneggiatore del fumetto dedicato a Rostagno), Maddalena Rostagno (figlia di Mauro Rostagno), Michele Serra (giornalista, scrittore e autore televisivo)

Il premio è sostenuto da UniCredit

Commenta per primo "International Journalism Festival di Perugia 25 -29 Aprile 2012"

Commenta

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato

*