Internet Addiction Disorder. La Internet-dipendenza - Notizie.it

Internet Addiction Disorder. La Internet-dipendenza

Videogiochi

Internet Addiction Disorder. La Internet-dipendenza


L’uso di Internet è un’attività molto comune che la maggior parte di noi fa abbastanza regolarmente. Che cosa succede quando l’uso di Internet va oltre la normale prassi? Ci sono alcuni individui il cui uso di Internet provoca problemi nella vita in generale, nel rendimento scolastico, a lavoro e nei rapporti con amici e familiari. Le persone che soffrono di questo disturbo presentano sintomi simili a quelli delle persone tossicodipendenti. L’uso ossessivo di Internet viene definito dai ricercatori “Internet Addiction Disorder” (IAD).

In un articolo pubblicato nel numero dell’11 gennaio 2012 della rivista Plos One, alcuni ricercatori cinesi spiegano i risultati di uno studio condotto su 18 adolescenti, a cui era stata diagnosticata la dipendenza da Internet. Questi ragazzi sono stati abbinati ad altri partecipanti “sani”. Tutti i soggetti dello studio sono stati sottoposti a ecografie al cervello, per valutare la concentrazione e la struttura della sostanza bianca cerebrale.

La sostanza bianca è un insieme di cellule nervose che trasportano gli impulsi nervosi tra le varie parti del cervello.

Ai partecipanti è stato chiesto di compilare un questionario destinato a misurare il loro comportamento relativamente ai problemi relazionali, ai disturbi emotivi e altro ancora. Sono stati anche monitorati per eventuali disturbi emotivi connessi all’ansietà.

I risultati dello studio hanno dimostrato che coloro che soffrono di dipendenza da Internet presentano un indebolimento della sostanza bianca nel loro cervello. Questo influisce sulle loro emozioni, sui processi mentali, sull’attenzione esecutiva e sul prendere decisioni. Il gruppo affetto da IAD ha offerto una prestazione peggiore in tutta una serie di esami comportamentali, rispetto al gruppo “sano”.

In base a queste scoperte, i ricercatori hanno appurato che coloro che soffrono di dipendenza da Internet possono riportare un indebolimento delle fibre nervose della sostanza bianca, che portano gli impulsi nelle varie zone del cervello.

Secondo l’articolo, la IAD è un disturbo relativamente nuovo e i ricercatori sono cauti e affermano che ulteriori studi dovranno essere condotti per comprendere meglio il disturbo e per capire come trattare i suoi sintomi.

Fonte

Articolo

http://www.plosone.org/article/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0030253

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

invenzione dell'aeroplano
Tecnologia

Chi ha inventato l’aereo?

19 ottobre 2017 di Notizie

Nonostante l’invenzione dell’aeroplano sia da attribuire ai fratelli Wright, la sua storia è molto più travagliata e interessante. Scopriamo, allora, qualche informazione in più sugli antenati dei nostri voli.