Introduzione al “Determinismo”

Guide

Introduzione al “Determinismo”

Che cosa è il determinismo? Il Determinismo in quanto filosofia, presuppone che una forza come gli eventi passati, le leggi della natura, o la predestinazione divina diriga determini il futuro. Un settore d’ interesse del determinismo è quello di sondare se questa filosofia è valida a spiegare gli eventi che accadono nel mondo. Gli eventi in corso sono determinati dalle azioni passate o dalle leggi della natura? l’universo è semplicemente un “macchina” cosmica che funziona sulla base di relazioni causa – effetto?

Tipi

Esistono 2 tipi principali di Determinismo: causali e correlativo.

Il Determinismo causale tende a vedere l’universo come una “macchina” cosmica dove gli eventi attuali sono le azioni causali conseguenza. Determinismo correlativo riconosce l’influenza del passato sul presente, ma la relazione non è causale.

Determinismo causale

Il Determinismo causale vede il presente come una diretta conseguenza di eventi passati o delle leggi della natura. Per esempio, le leggi della fisica, quali le leggi del moto riconoscono che un evento precedente determina e provoca una reazione all’evento.

Il Determinismo causale consente previsioni di eventi futuri sulla base di una comprensione delle probabili conseguenze di una determinata azione. Aristotele e Tommaso d’Aquino dissero che l’universo era il risultato del determinismo causale, perché tutto ciò che esiste è stato messo in moto ad un certo punto da un “motore immobile”, ovvero Dio.

Determinismo Correlativo

Il determinismo correlativo postula che eventi passati e leggi della natura contribuiscono, ma non causano, eventi futuri. I filosofi hanno cercato di dare una spiegazione alternativa per spiegare il rapporto tra gli eventi del passato e quelli delpresente. In altre parole, gli eventi passati necessariamente dettare gli eventi futuri? Determinismo correlativo dice di no.

I sostenitori del determinismo correlativo non negano un collegamento tra gli eventi del passato e gli eventi del presente. I primi filosofi di questo movimento hanno suggerito che tutti gli eventi dell’universo sono stati messi in moto da Dio. Ad esempio, Gottfried Leibniz (1646-1716), ha parlato della “prestabilita” armonia che spiega come si svolge la storia.

Egli credeva che Dio fosse la causa di tutti gli eventi, ma Dio è intervenuto solo una volta per determinare il corso degli eventi futuri.

Libero arbitrio

Il determinismo correlativo presuppone che le azioni passate possano suggerire una possibile conseguenza, ma la conseguenza non è automatica in tutte le situazioni. In un certo senso metafisico i risultati di molte situazioni sono determinati dal libero arbitrio o scelte delle persone in risposta ad un determinato insieme di circostanze. Per esempio, una persona potrebbe rispondere all’evento causale di crescere in povertà votandosi al crimine, mentre un’altra persona potrebbe superare la barriera della povertà mediante l’istruzione e il duro lavoro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*