Invasione di minimarket etnici a Roma COMMENTA  

Invasione di minimarket etnici a Roma COMMENTA  

Minimarket Etnici Roma
Minimarket Etnici Roma

Invasione di minimarket etnici a Roma, presentato ricorso alla guardia di finanza. Il consigliere regionale Fabrizio Santori ha intenzione di presentare un esposto alla guardia di finanza per denunciare l’invasione di minimarket etnici presenti a Roma.


Con l’esposto il consigliere regionale Sartori intende sollecitare le forze dell’ordine affinché si faccia qualcosa per evitare la nascita di questi esercizi commerciali che occupano il suolo pubblico per meglio esporre la merce, intralciando il passaggio dei pedoni. Non solo, tali minimarket utilizzano sacchetti non biodegradabili e vendono prodotti stranieri di provenienza ignota e vendono bevande alcoliche ai minori incuranti dei divieti.


Il Campidoglio e la Regione Lazio sono i principali responsabili di tale situazione, in quanto lasciano chiudono un occhio sull’occupazione abusiva del suolo pubblico e continuano a rilasciare autorizzazioni per l’apertura.


Queste le dichiarazioni di Sartori : “Presenterò un esposto alla guardia di finanza – conclude – perché questo sistema fa concorrenza sleale su larga scala al piccolo e grande commercio agroalimentare sul territorio cittadino. Chiediamo che il commissario di Roma Capitale Tronca si impegni su questo fronte, garantendo adeguati controlli di polizia amministrativa e sanzionando coloro che esercitano irregolarmente”.

L'articolo prosegue subito dopo


Ricordiamo che oltre all’invasione di minimarket etnici a Roma sono oltre 4000 i negozi aperti utilizzando le procedure di autorizzazione semplificate tra enoteche, kebab e minimarket.  Infatti per aprire laboratori, negozi di vicinato, gallerie d’arte o esercizi commerciali è sufficiente una semplice dichiarazione al Campidoglio.

Il rapporto numerico con gli abitanti è impressionante, in alcune zone storiche c’è un negozio ogni sette abitanti.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Invasione di minimarket etnici a Roma | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*