Inventato un sistema di allarme per l’infarto COMMENTA  

Inventato un sistema di allarme per l’infarto COMMENTA  

Un allarme personale, un apparecchio che si installa nel cuore capace di avvisare il paziente di un infarto imminente. Il nuovo apparecchio è stato ideato, progettato e  sviluppato da Mary Carol Day e da Christopher Young, due ricercatori americani e ideatori del sistema AngelMed Guardian.

“Questo sistema, dalle dimensioni di un pacemaker, e’ impiantabile nel cuore dei pazienti a rischio di infarti e rivela vibrazioni, suoni e altri stimoli visivi, tutti segnali d’allarme di un imminente attacco cardiaco”, racconta Mary Carol Day.

“In questo modo, il paziente viene avvisato tramite un allarme vibrotattile che qualcosa va storto e che e’ meglio consultare il medico o chiamare un’ambulanza al piu’ presto nel caso di allarmi ad alta priorita’”.

AngelMed Guardian, come si legge sulla rivista scientifica ‘Ergonomics in Design’, e’ correntemente sottoposto a test clinici per verificarne l’efficacia. “Se dovesse essere approvato per la vendita dalla Food and Drug Administration, potrebbe cambiare completamente l’interazione tra il paziente e il sistema sanitario”, conclude Mary Carol Day.

Leggi anche

About Chiara Cichero 1241 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*