Inventore a 14 anni e rifiuta la vendita del brevetto per 30 milioni COMMENTA  

Inventore a 14 anni e rifiuta la vendita del brevetto per 30 milioni COMMENTA  

Avere l’idea vincente a soli 14 anni al punto da rifiutare addirittura di venderne il brevetto per una cifra record. E’ l’incredibile storia di Taylor, un ragazzino che vive a Opelika, nell’Alabama, che ha ideato un rivoluzionario distributore automatico di kit e prodotti per il pronto soccorso e le medicazioni. Il giovane ha anche dato vita ad una start up chiamata RecMed, per promuovere e vendere il prodotto alle aziende private ma anche a scuole, negozi, tribunali e non solo. Tutto è nato durante un progetto scolastico: è qui che Taylor ha parlato per la prima volta della sua idea, che ha poi brevettato.


“L’idea mi è venuta durante le trasferte con la squadra di baseball”, ha spiegato, “quando ho notato che i ragazzini spesso si procuravano graffi e contusioni e i loro genitori non riuscivano mai a trovare garze o cerotti”.

Poco dopo averla realizzata ha iniziato a vendere il distributore ad un prezzo base di 5500 dollari: i clienti possono acquistare, ad un prezzo variabile tra i 6 e i 20 dollari, i mini kit completi.

Un progetto che ha persino attirato degli investitori che hanno finanziato la start up, oltre ad una super offerta di acquisto del valore di 30 milioni di dollari, per la cessione di brevetto e società.

L'articolo prosegue subito dopo

Ma l’intelligente ragazzino ha rifiutato, perchè intende portare avanti la sua idea innovativa.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*