“Io incinta di mio padre a 18 anni, mi tolgono la figlia perché mi giudicano” COMMENTA  

“Io incinta di mio padre a 18 anni, mi tolgono la figlia perché mi giudicano” COMMENTA  

Dalla Spagna la storia di una bambina nata due settimane fa dalla relazione tra Cris, 36 anni, e Sara, 18. La vicenda ha creato scandalo perché Cris è il padre biologico di Sara e quindi i due hanno una relazione incestuosa che ha fatto sorgere anche dei problemi legali.


Come hanno raccontato sul giornale locale il loro rapporto è iniziato come un gioco. “Siamo padre e figlia, ma lei non mi ha mai visto come un genitore, perché io sono più che un padre, sono un amico “, ha spiegato Cris. La ragazza è rimasta incinta a 17 anni ed era molto felice perché ha sempre voluto un bambino, ma un mese e mezzo prima del parto la coppia è stata citata dal Dipartimento Minorile Consell de Mallorca, dopo una denuncia di abusi presentata dalla ex moglie Cris (e madre di Sara). “Ci chiedevano o di dare al bambino in adozione o di mandare Sara in un centro per ragazze madri… Mi sento impotente e non so cosa fare perché i giorni passano e la madre e la piccola sono state separate in attesa di una decisione.


Ci hanno detto che non possiamo crescerla insieme perché il nostro rapporto è sbagliato e immorale… Non possono giudicarmi e considerarmi un cattivo padre perché i miei bambini hanno sempre voluto stare con me, non con la madre”. Secondo i servizi sociali, Sara non è pronta e non ha le capacità per prendersi cura della figlia, ma lei controbatte dicendo che ha aiutato a crescere i suoi fratelli più piccoli e che si è sempre data da fare in casa. La coppia invita a riflettere sul fatto che non viene messa in discussione la loro capacità di allevare un figlio, ma la loro relazione.

Viene espresso un giudizio morale.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*