IOS 5.1: problema durata batteria risolto? Per alcuni si per altri no…

Apple

IOS 5.1: problema durata batteria risolto? Per alcuni si per altri no…

Sembra siano stati risolti i problemi che il nuovo iPhone 4S e il modello 4 lamentavano per quanto riguarda la scarsa durata della batteria. La soluzione si chiama iOs 5.1 anche se molti non concordano.

Secondo le prime impressioni di chi ha aggiornato il firmware, il miglioramento c’è stato, anche se in misura contenuta, alcuni parlano di un 10, 15, 20% di durata in più. Per Adrian Kingsley-Hughes di zdnet.com, i progressi ci sono e anche significativi, ma “siamo ben lontani da quanto scritto nelle specifiche tecniche dell’ultima versione del melafonino: 200 ore in stand-by, 8 ore di chiamate su rete 3G, 14 ore di chiamate su rete 2G, 6 ore di navigazione Internet su rete 3G e 9 ore di navigazione Internet su rete Wi-Fi”.

I risultati sono stati poi confermati anche da una simulazione condotta attraverso un utilizzo casalingo di un iPhone, ipotizzando sia il 4 che il 4S e che fosse sempre connesso alla rete wifi, senza disabilitare nulla, lasciando attiva la modalità dati (sia 3G che Edge o GPRS).

I risultati non sono stati certo eccellenti: per chiamate per circa 40 minuti, invio di messaggi di testo 15, invio di iMessage 25, sessione di gioco circa 80 minuti, l’iPhone 4S è arrivato alla serata con il 15% della batteria in circa 8 ore 45 minuti, rispetto al precedente iOS 5.01 l’incremento è stato di oltre il 20%. Quindi un miglioramento effettivo c’è stato, anche se non entusiasmante.

Ricordiamo che iOS 5.1 è compatibile con iPhone 3G S, iPhone 4, iPhone 4S, iPad, iPad 2, iPod Touch 3G, iPod Touch 4G e tra le varie novità che propone, permette l’accesso facilitato alla fotocamera, assicura miglioramenti nella qualità audio di film e programmi TV per iPad, mette a disposizione degli abbonati a iTunes Match Mix e Playlist Genius, alza il limite della dimensione massima del download di applicazioni e contenuti via App Store a 50 MB.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...