IPhone 5: il retro dovrebbe essere ancora in vetro Gorilla Glass! COMMENTA  

IPhone 5: il retro dovrebbe essere ancora in vetro Gorilla Glass! COMMENTA  

iPhone 5 è in fase di produzione avanzata. Ce lo racconta iLounge che citando una fonte che si è dimostrata più volte attendibile nel passato ci racconta le opzioni che Apple avrebbe messo sul tavolo per iPhone 5.


Innanzitutto un lato B in vetro e non in alluminio come precedentemente riportato. iPhone 4 è stato un grande successo anche per il suo design e le sensazioni tattili che la back cover in vetro è in grado di regalare ai suoi fortunati possessori e per questo motivo Apple desidererebbe continuare sulla stessa linea, evitando di muoversi verso materiali come l’alluminio pettinato.

Altre opzioni riguardano la grandezza dello schermo. Spinta forse dal successo avuto da altri produttori del settore, Apple potrebbe introdurre un iPhone 5 con uno schermo da 4 pollici di diagonale, per regalare ai suoi affezionati un’esperienza web e di consumazione dei contenuti più adeguata agli standard correnti dell’industria.


Quello che sicuramente troveremo in iPhone 5 sarà il supporto per la connettività LTE. Le reti mobili di quarta generazione dovrebbero essere finalmente mature per la data di presentazione di iPhone 5 sui mercati di tutto il mondo, anche se l’adozione da parte della Repubblica Popolare Cinese di uno standard differente costringerà Cupertino a commercializzare almeno due versioni del nuovo iPhone, scelta necessaria dopo che il mercato cinese  è diventato uno sbocco di fondamentale importanza per i prodotti Apple.


iPhone 5 dovrebbe essere presentato, a meno di clamorosi sconvolgimenti, a ridosso del 5 Ottobre, data durante la quale verrebbe anche celebrata la scomparsa della grande mente dietro iPod, iPad e iPhone: Steve Jobs.

L'articolo prosegue subito dopo


Non sarà il primo iPhone a vedere il varo senza la presenza dell’ex factotum di Apple. Già il 4 Ottobre scorso iPhone 4S dovette fare a meno del visionario di Cupertino ed affidarsi alla fredda, seppur efficace, presentazione di Tim Cook, attuale CEO dell’azienda di Cupertino con un trascorso in IBM. Ad aiutare Tim Cook nel difficile compito di continuare a traghettare l’azienda verso un futuro di successi ci saranno, anche durante la presentazione di domani di iPad 3, Jonathan Ive, il capo del design e preferito di Steve Jobs, e Scott Forsall, responsabile di iOS, il sistema operativo che dovrebbe vedere un aggiornamento alla sua versione 5.1 proprio domani ed una major release proprio in concomitanza dell’uscita di iPhone 5.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*