Iran Sistema Missilistico S-300, Russia pronta a revocare divieto

News

Iran Sistema Missilistico S-300, Russia pronta a revocare divieto

Iran: Secondo le ultime notizie pare proprio che il presidente di una delle potenze mondiali più forti quale la Russia “Vladimir Putin” si è detto pronto a revocare il divieto di fornire le batterie anti aeree S-300 all’Iran. Questo è avvenuto dopo la firma dell’accordo con i paesi del cinque più uno sul fattore nucleare. Infatti ecco che dopo cinque anni in cui la Russia aveva vietato di consegnare a Teheran i sofisticati armamenti, il Cremlino annuncia il via libera.

Russia, Iran: Nel 2010 ci uno stop abbastanza secco della Russia per quanto riguardava i contratti per le viendite delle sofisticate Batterie Anti Aeree S-300, dove Teheran aveva chiesto il pagamento da parte dell’agenzia federale Russa che si occupava dell’esportazione di armamenti di ben quattro miliardi di dollari, rivolgendosi alla corte d’arbitrato di Ginevra. Ovviamente il ministero della difesa Russa si è detto assolutamente pronto a portare molto velocemente all’Iran il sistema missilistico, ma solo quando riceverà il via libera.

Iran: Il capo della diplomazia Russa sostiene che questo accordo con l’Iran non è assolutamente di rischio per alcun Stato, compreso anche lo stato di Israele.

Ieri a Mosa era in visita per un viaggio di due giorni il segretario del Consiglio supremo della sicurezza in Iran “Ali Shamkhani” dopo aver ricevuto un invito del segretario al consiglio della sicurezza nazionale russa Nikolai Patrushev. Infatti pare che il funzionario iraniano parteciperà all’incontro tra i responsabili della sicurezza di vari paesi membri e anche di osservatori dell’organizzazione di Shanghai. Tra gli osservatori in questa organizzazione ci sono: Afghanistan, Pakistan, India, Mongolia e Iran.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...