Iscrizioni aperte alle cene del concorso “Chef d’oc. La grande sfida del gusto” - Notizie.it

Iscrizioni aperte alle cene del concorso “Chef d’oc. La grande sfida del gusto”

Attualità

Iscrizioni aperte alle cene del concorso “Chef d’oc. La grande sfida del gusto”

Si sono appena aperte le iscrizioni per partecipare alle cene di “Chef d’oc. La grande sfida del gusto”, il primo concorso gastronomico alla scoperta dei gusti e delle tradizioni della cucina di montagna in cui saranno gli stessi commensali a decidere il vincitore della gara. Il 21, 22 e 23 maggio, infatti, i cuochi di sei ristoranti della provincia di Cuneo si sfideranno a duello in tre serate in programma al Museo del Gusto di Frossasco, all’Istituto Alberghiero di Mondovì e al Filatoio di Caraglio. L’evento – che prevede anche una tavola rotonda con Edoardo Raspelli sul tema “Prodotti locali per tasche vuote” – è organizzato dall’associazione Rerum Natura in collaborazione con l’Atl di Cuneo e l’associazione culturale Marcovaldo, grazie al sostegno del Gruppo Itas Assicurazioni e dell’Antica Distilleria Bordiga.
La partecipazione alle tre cene è aperta a tutti fino ad esaurimento posti, ma la precedenza verrà data ai soci di Rerum Natura, che potranno mangiare pagando una quota agevolata: 10 euro anziché 20 euro per serata.

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi alla segreteria organizzativa dell’evento (Tel. 0171/609162) o visitare il sito Internet www.rerumnatura.eu.
“Partecipare a ‘Chef d’oc’ significa cogliere al volo l’occasione di degustare i piatti tipici della cucina piemontese preparati, per ognuna delle cene in programma, da alcuni dei migliori cuochi che il nostro territorio può vantare – spiegano Elma Schena e Adriano Ravera, curatori scientifici della rassegna per conto dell’associazione Rerum Natura -. Nel corso di ciascuna delle tre serate saranno gli stessi convitati ad assegnare un punteggio ad ogni singolo piatto, preparato rigorosamente con prodotti locali, decidendo in tal modo il vincitore finale dell’originale gara gastronomica. Il concorso prevede anche due premi speciali per l’innovazione e la tradizione in cucina”.
Lunedì 21 maggio al Museo del Gusto di Frossasco si sfideranno i cuochi Graziella Canavese, del ristorante “Da Claudino” di Gambasca e Marco Roberto del ristorante “D’Andrea” di Barge. Martedì 22 maggio all’Istituto Alberghiero di Mondovì, sarà la volta degli chef Paolo Pavarino dell’ “Italia” di Ceva e Antonio Ietto della Trattoria “Ezzelino” di Mondovì.

Mercoledì 23 maggio al Filatoio di Caraglio, infine, il duello sarà tra i cuochi Eugenio “Poldo” Manzone del “Portichetto” di Caraglio ed Erik Macario de “La Posta” di Peveragno.
Rerum Natura è un’associazione nata nel 2006 con finalità esclusivamente sociali che conta oltre 1.500 soci in tutto il Piemonte, per i quali mette a disposizione convenzioni e agevolazioni di diverso tipo. Promuove la ricerca e lo studio delle usanze regionali italiane nel costante rispetto della natura, a cui propone di avvicinarsi con un approccio etico e mettendo in campo iniziative di carattere culturale, didattico ed educativo. Favorisce, infine, lo sviluppo del territorio attraverso contributi mirati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche