Isis cacciato dalla regione di Harawa. Era l’ultimo baluardo degli jihadisti a est di Sirte

News

Isis cacciato dalla regione di Harawa. Era l’ultimo baluardo degli jihadisti a est di Sirte

Seif el Din Beshir, il generale a capo delle forze militari del sud, ha dichiarato il crollo dell’avamposto Isis nella regione di Harawa, a est di Sirte, ultimo dei centri in mano allo Stato islamico.

Stamane, il sito d’ informazione Alwasat, ha riportato la notizia che il responsabile delle forze di liberazione alla guida dell’avanzata verso la cittadina di Harawa, é riuscito a generare la fuga degli jihadisti a 70 km a est di Sirte.

Il controllo jihadista è ancora presente sul territorio e il golfo libico rimane ancora sotto scacco, anche se le città di Abu Grein, Ben Jawad e Nawfaliyah sono state liberate nelle scorse settimane.

La corsa verso la liberazione di Sirte appare imminente. Impegnato in tale conflitto é il governo di unità nazionale, mediato dall’Onu e guidato dal Primo Ministro Fayez al-Sarraj.

Per ora sul “podio dei consensi”, rispetto a Tobruk-Haftar, controversa e fumosa figura, il premier Fayez al-Sarraj mantiene una linea di offensiva verso i miliziani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche