Israele, militare colpisce col fucile attivista disarmato COMMENTA  

Israele, militare colpisce col fucile attivista disarmato COMMENTA  

L’esercito istraeliano ha sospeso il colonnello Eisner, dopo la pubblicazione sul web del video che lo ritrae mentre picchia un pacifista inerme. Il filmato (http://www.youtube.com/watch?v=rsN-VROJEKU) descrive il braccio di ferro tra i militari e gli attivisti di un gruppo internazionale, intenzionati, secondo quanto affermato da un portavoce di Tsahal, l’esercito israeliano, a occupare la superstrada 80 nella Valle del Giordano. I soldati invitano fermamente i pacifisti a desistere, quando, a un certo punto, uno di questi si trova a passare di fronte al tenente colonnello Shalom Eisner. Il quale, improvvisamente, impugna l’M-16 d’ordinanza in maniera orizzontale e con questo colpisce in pieno viso l’attivista, il danese Andreas Ias. La difesa di Eisner sostiene la tesi che il video ha uno “scopo propagandistico” poiché vi è ripreso solo il minuto che inchioda Eisner e non il resto del confronto tra soldati e attivisti, in cui questi ultimi sarebbero stati particolarmente “violenti”. “E’ una bugia”, ha reagito Ias parlando con Haaretz, “volevamo soltanto protestare a bordo delle nostre biciclette”. Saranno le testimonianze oculari, scrive Ynetnews, a dire se Eisner dovra’ essere sottoposto a un procedmento disciplinare o sarà addirittura incriminato.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*