Istat, in Sicilia povertà assoluta per il 18,5% dei residenti

News

Istat, in Sicilia povertà assoluta per il 18,5% dei residenti

povertà

Un dossier presentato dall’assessorato regionale al Lavoro della Regione Sicilia, è stato oggetto di dibattito nel corso della tavola rotonda intitolata “Nuove e vecchie povertà – Stato e Regioni verso il reddito di inclusione sociale: il Laboratorio Sicilia”, svoltasi all’Albergo della Polvere sito a Palermo. Un tavolo che ha animato un dibattito sulle problematiche del lavoro e della povertà che da troppo tempo ormai flagellano l’isola.

Al confronto hanno partecipato figure di spicco tra i quali, il ministro del Lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti, il presidente della Regione, Rosario Crocetta, il presidente dell’Inps, Tito Boeri, e l’ assessore regionale al Lavoro e alle Politiche sociali, Caruso.

Dal dibattito è emerso il dato preoccupante elaborato dall’Istat che avrebbe rivelato che 954mila su 5 milioni di residenti in Sicilia vivrebbe sotto la soglia di povertà assoluta. Una stima che in percentuale si attesta attorno al 18,5% della popolazione siciliana.

Un dato enormemente superiore alla media del paese e anche dello stesso Sud Italia, lontano dalla situazione catastrofica nella quale versa la Sicilia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...