Italia, diminuita nel 2015 l’aspettativa di vita degli italiani

Salute

Italia, diminuita nel 2015 l’aspettativa di vita degli italiani

Oggi è stato presentato il Rapporto Osservasalute 2016 che ha registrato una diminuzione dell'aspettativa di vita degli italiani.

Si è registrato infatti che la diminuzione sugli stili di vita degli italiani non migliora.
Questo quello che è emerso dal Rapporto

1)Quota costante per sovrappeso e obesità: nel 2015, più di un terzo della popolazione adulta è in sovrappeso, mentre poco più di una persona su dieci è obesa (9,8% contro il 10,2% del 2014); I bambini e adolescenti di 6-17 anni in sovrappeso o obesi sono il 24,9%, con prevalenza nei contesti svantaggiati.
2)Stabile la quota degli sportivi: sono il 33,3%, pari a 19,6 milioni, mentre i sedentari sono 23,5 milioni, pari al 39,9%.
3)Meno alcolici : si riduce la percentuale dei non consumatori, pari al 34,8% (nel 2014 era il 35,6%) e aumentano le donne consumatrici a rischio. La prevalenza dei consumatori a rischio, nel 2015, è pari al 23% per gli uomini e al 9,0% per le donne (nel 2014 erano l’8,2%).

4)Costante quota fumatori:  rispetto agli anni precedenti in cui si registrava un calo, nel 2015 si evidenzia un assestamento della quota dei fumatori. Sono 10 milioni e 300 mila: 6,2 milioni  uomini e 4,1 milioni donne. Si tratta del 19,6% della popolazione di 14 anni ed oltre.

5)Crescita uso Antidepressivi: perlopiù vendita incrementata per i prodotti antidepressivi e stigmatizzanti per l’ansia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...