Italia – Francia 1-3: esordio con sconfitta per il nuovo ct Ventura

Calcio

Italia – Francia 1-3: esordio con sconfitta per il nuovo ct Ventura

italia giampiero ventura

La Francia travolge l’Italia nella partita di esordio per il nuovo ct Ventura. E fra i pali c’è il più giovane portiere della storia azzurra.

Nell’amichevole di Bari l’Italia del nuovo commissario tecnico Giampiero Ventura è stata sconfitta dai vice campioni d’Europa della Francia. Vantaggio francese dopo 17 minuti con Martial. Poi pareggio di Pellè al 21 esimo e di nuovo vantaggio per la Francia con Giroud al 28 esimo. Partita chiusa sull’1 a 3 finale grazie al gol di Kurzawa al 36 esimo della ripresa.

“Sono soddisfatto” ha commentato Ventura dopo il match, “I gol erano evitabili, ma era importante riprendere un discorso interrotto, di partecipazione e disponibilità. Non posso essere soddisfatto dal risultato, è chiaro, ma la differenza fisica si vedeva in campo. Andremo ad analizzare questa partita e si vedrà in maniera evidente, cosa potevamo evitare”. Prossimo appuntamento contro Israele, dove ci si attende “una prestazione migliore”.

Nel secondo tempo la porta italiana è stata difesa da Donnarumma.

Con i suoi 17 anni compiuti lo scorso febbraio diventa il più giovane portiere di sempre nella storia della nazionale. “Per me è un’emozione stupenda e indescrivibile” ha detto Donnarumma, “ringrazio il ct Ventura per questo esordio”.

Esordio anche per la moviola in campo, usata dall’arbitro olandese Kuipers al 33 esimo per verificare un eventuale tocco di mano in area francese. “Si è fatta la storia del calcio” ha dichiarato il presidente della Fifa Gianni Infantino riferendosi proprio all’uso della moviola in campo, “faremo esperimenti, non si riusciranno a risolvere i problemi, ma nelle situazioni chiave vogliamo aiutare l’arbitro”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche