Italia fuori dai mondiali, Maradona annuncia la sua tristezza
Italia fuori dai mondiali, Maradona annuncia la sua tristezza
Calcio

Italia fuori dai mondiali, Maradona annuncia la sua tristezza

italia fuori dai mondiali

Italia fuori dai mondiali, nessuno selo sarebbe aspettato, nemmeno Maradona. El Pibe de Oro ci rimane davvero male e lo fa sapere a tutti tramite Instagram.

Italia fuori dai mondiali, nessuno selo sarebbe aspettato, nemmeno Maradona. El Pibe de Oro ci rimane davvero male. Rimane ancora incredulo che possa esistere un mondiale senza una delle squadre più forti di sempre, l’Italia. Dopo lo spareggio contro la Svezia molti hanno detto la loro sulla questione dell’eslcusione. Ma tra tutti, quello più risentito è sicuramente Diego Armando Maradona. La questione però non può cambiare perchè ormai la partita si è conclusa e non c’è più tempo per rimediare.

Italia fuori dai mondiali

Italia fuori dai mondiali dopo ben sessant’anni di partecipazione attiva, e qualche volta anche vincita. Il prossimo Mondiale che si terrà in Russia nel 2018 non accetterà la presenza degli azzurri. I vincitori del mondo del 2006 non avranno la possibilità di vincere di nuovo, almeno per questa volta. L’Italia sarà destinata ad aspettare i prossimi mondiali per farsi valere, questa volta ahimè resterà in panchina.

Ma una delle cose più tristi, oltre all’esclusione ovviamente sarà anche una notevole perdita economica. Non è all’oscuro di nessuno che il calcio oggi sia uno dei buisness più redditizi del mondo. L’Italia, a causa della squalificazione, non potrà ottenere nessun contributo.

Mondiali Russia 2018

Per il prossimo anno, il mondiale di calcio che si svolgerà in Russia, ha raccolto ben 790 milioni di dollari di contributi economici. Una somma decisamente alta soprattutto se si pensa ai mondiali del 2014, svoltisi in Brasile. I mondiali di circa quattro anni fa infatti avevano raggiunto una cifra che si aggirava tra i 576 milioni di dollari. Ovviamente parte di questo denaro è destinato alle squadre, ma questa volta non all’Italia. Dei 790 milioni ben 400 saranno destinati alle squadre partecipanti. Le 32 squadre che saranno selezionate per andare in finale riceveranno ben 1,5 milioni di dollari ciascuna. Anche per le squadre che saranno eliminate durante la fase a gironi saranno destinati dei soldi.

16 delle squadre che verranno eliminate prenderanno ben 8 milioni di dollari, poco male per una squadra eliminata.

I compensi

Ma i compensi non sono finiti qua. Più le squadre più forti si avvicineranno alla conquista del titolo più soldi percepiranno. La squadra vincitrice riceverà ben 38 milioni di dollari, mentre per quanto riguarda la seconda classificata si dovrà accontentare di 28 milioni.

Il marchio Italia

Il marchio Italia purtroppo, a causa di questa disfatta, sarà costretto a subire una grande svalutazione. Il brand degli azzuri è messo seriamente in pericolo a causa di questa mancata partecipazione ai mondiali in Russia nel 2018. Gli sponsor attualmente valgono ben 70 milioni di euro. Ma non solo, anche i nuovi contratti con altri sponsor si ridurranno alla grande. Per non parlare dei contratti con la televisione. La squadra dell’Italia ha sempre garantito una media di 12 milioni di spettatori. Un numero molto favorevole per la tv.

Durante i mondiali 2014 gli spettatori hanno superato un grande record e sono arrivati a ben 17,7 milioni. Ma adesso cosa si farà? Quali saranno le conseguenze per la squadra italiana? Quest’ultima cattiva notizia purtroppo non porta niente di buono. Anche i diritti della televisione è previsto che cadranno in ribasso. Ora l’assegnazione dei diritti andrà all’asta e si attenderà chi deciderà di acquistare questi diritti, tra le candidate è entrata anche Mediaset.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche