Italia – Irlanda, l’Eure vince 0-1 e si qualifica. Palo di Insigne

Calcio

Italia – Irlanda, l’Eure vince 0-1 e si qualifica. Palo di Insigne

Cronaca real time secondo tempo Italia-Irlanda

E’ finita, L’Irlanda vince. Rete di Brady regala la qualificazione alla squadra

87′ Ammonito Zaza per fallo su Brady
85’ GOL IRLANDA; tiro di esterno di Brady, il pallone supera il portiere dell’Italia
85’ Cross dalla sinistra di Hoolahan.
84’ Ci prova anche Hoolahan con un Tiro di sinistro
84’ Cross dalla destra di Hoolahan e colpo di testa di McGeady, il portiere azzurro ferma l’azione
82’ Insigne prova il corner dalla destra, Florenzi tira di destro ma il pallone esce
82’ De Sciglio sostituito da El Shaarawy.

77’ Insigne ci prova di destro: palo
77’ McCarthy sostituito da Hoolahan.
76′ Coleman commette fallo su De Sciglio e Long su Motta poco dopo
74’ Esce Immobile, entra Insigne
66’ Serie di falli, Duffy su Immobile, Keogh su Zaza e poco dopo Zaza su Keogh
61’ Long commette fallo su De Sciglio
60’ Bernardeschi esce, entra Darmian
57′ Fallo su Keogh di Zaza, e un minuto dopo fallo di De Sciglio su Coleman
56′ Brady prova il tiro di sinistro, Murphy crossa dalla destra e Coleman ci prova di destro
53′ Florenzi-De Sciglio creano una buona occasione, il pallone sui piedi di Zaza che tira al volo, palla sopra la traversa
52’ Fallo su Long di Ogbonna, punizione.

49’ Cross dalla sinistra di Bernardeschi, il pallone esce dal campo. Rinvio di Randolph
48’ Long commette fallo su Bonucci e, poco dopo, Murhpy su De Sciglio
46’ Fallo di McClean su Bernardeschi; si comincia con una punizione seguita dal cross di Bernardeschi dalla sinistra. Il pallone esce, Randolph rinvia

1′ Si riparte!

Cronaca real time primo tempo Italia-Irlanda – Risultato parziale 0-0

45′ Si chiude il primo tempo. Italia non particolarmente aggressiva, buone occasioni per l’Irlanda

42′ Occasione Italia: il Tiro di Immobile sfiora il palo. Ma il pallone esce, Randolph rinvia
41’ fallo su Sturaro di McCarthy
40’ Zaza commette fallo su McCarthy, nuova punzione fischiata

39′ Duffy commette fallo su Sirigu: punizione.
36′ Serie di cross dalla destra, prima di Ward, poi di Brady
34′ ancora falli, prima Mccarthy su Sturaro, poi Sturaro su McClean
32′ Fallo di Ogbonna su Long e poco dopo nuovo fallo di mano di Immobile, due punizioni consecutive per l’Irlanda
32′ Duffy colpisce di testa ma il pallone finisce fuori. Sirigu rinvia
30′ calcio d’angolo per l’Irlanda, Hendrick prova il cross dalla destra

28′ fischiato il fallo di Zaza su McCarthy, l’Irlanda riparte dalla punizione
26′ fallo su Ward di Barzagli, segue un cross di Brady e poco dopo di Bernardeschi
24′ Ward ci prova dalla destra ma De Sciglio interviene interrompendo l’azione
23′ punizione per l’Irlanda dopo il fallo di mano di Immobile
22′ altro corner, Brady dalla sinistra e, poco dopo, fallo di Murphy su Ogbonna
21’ Murphy ci prova di testa, interviene il portiere azzurro
20’ Ward crossa dalla destra, l’Irlanda ottiene un corner dalla sinistra

15′ Fallo su Bernardeschi di Ward
15’ McClean intercetta il pallone fermando l’azione dell’Italia
11’ nuovo fallo con punizione, di Zaza su Keogh

10’ Long, fallo su Ogbonna e punizione
8’ Corner di De Sciglio dalla destra, segue un cross di Bernardeschi dalla sinistra ed un altro calcio d’angolo di Florenzi, dalla destra
7′ Gli azzurri appaiono in difficoltà, poco proiettati verso la porta avversaria
6′ Hendrick commette fallo ai dnani di Florenzi, calcio di punizione per l’Italia
4’ Ward crossa dalla destra, fuorigioco di Florenzi
3′ Ancora punizione per fallo di Motta su Murphy
1’ Fallo di Coleman su De Sciglio, calcio di punizione

L’Italia è pronta per la sfida contro l’Irlanda, terza nonchè ultima partita del girone degli Europei 2016. Con un Antonio Conte decisamente previdente che, poche ore prima del match, ha dichiarato: “Vincere l’Europeo? Sento gia’ il rumore dei tappi partiti in anticipo, e non lo sopporto”, e aggiungendo, “Non mi piace questa atmosfera da champagne. Sento dire che non conta nulla, questa partita, e invece per me conta tantissimo – spiega alzando i toni perche’ nessun dorma – Lo so gia’, se perdiamo cambiano i giudizi, arrivano grandi rotture di scatole. E io non voglio rotture, sia ben chiaro. A casa mia si dice ‘come ti alzano ti riabbassano’. Non dimentichiamo da dove veniamo. Dobbiamo evitare a tutti i costi le brutte figure”. Gli azzurri sono già qualificati per gli ottavi e dovranno sfidare la Spagna, uscita sconfitta dalla partita contro la Croazia.

Per la partita odierna Conte ha puntato sulla coppia d’attacco Zaza-Immobile, mettendo Bernardeschi sulla fascia e De Sciglio dalla parte opposta. Sirigu in porta, mentre Bonucci e Barzagli sono stati confermati in difesa, con un solo cambio, Ogbonna. A centrocampo invece la formazione ufficiale dell’Italia prevede Sturaro, Thiago Motta e Florenzi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...