Italia paese vecchio: 44 anni l'età media - Notizie.it

Italia paese vecchio: 44 anni l’età media

News

Italia paese vecchio: 44 anni l’età media

L’Italia è un paese al palo non solo per quanto riguarda le possibilità di lavoro, la ricerca, la mobilità sociale e l’economia, come sostengono in molti: è fermo soprattutto dal punto di vista della crescita demografica.

Ecco quanto emerge dal rapporto annuale dell’Istituto Nazionale di Statistica sulla situazione della popolazione nel nostro paese.

Nel 2014, il bilancio fra nascite e decessi si è fermato a -100 mila persone, quindi la popolazione italiana è risultata essere in complessivo calo. Numeri del genere, spiegano gli esperti, si ritrovano, nella storia italiana, solo nel periodo 1917 – 1918, sul finire della Prima Guerra Mondiale.

Situazione preoccupante, perché il calo delle nascite (circa 12 mila nati in meno rispetto al 2013) non riguarda più solo gli italiani ‘tradizionali’, ma anche gli immigrati, che, fino a questo momento, avevano contribuito a mantenere un tasso demografico migliore. Inoltre, il calo di nascite determina un innalzamento dell’età media della popolazione, che, sempre secondo l’ISTAT, risulta essere pari a 44 anni.

Troppo, secondo alcune teorie, per un paese che avrebbe bisogno di essere più dinamico e favorevole ai cambiamenti.

Fotografia complessiva della popolazione italiana al 2014: 60.795.612 i residenti, di cui l’8,2% di cittadinanza straniera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche