Italia: sconfitta a testa alta COMMENTA  

Italia: sconfitta a testa alta COMMENTA  

 

Cesare Prandelli, Ct dell'Italia

Ieri sera, al Tardini di Parma, l’Italia è stata sconfitta 2 a 1 dalla Francia in un incontro amichevole. Davanti a circa 20.000 spettatori di cui 5.000 donne, (per loro l’ingresso era gratuito, invitate dalla F.I.G.C. La partita voleva incentivare la campagna contro la violenza sulle donne) e tante famiglie.


La nazionale di Cesare Prandelli si è portata in vantaggio al 35esimo minuto con El Shaarawy (Milan) al quale ha risposto immediatamente dopo Valbuena (37esimo minuto).

Il giocatore dell’ Olympique Marsiglia ha realizzato davvero una splendida rete. Nella ripresa Gomis (Olympique Lione) segna il gol del definitivo 2 a 1 transalpino (67esimo minuto) Gli azzurri, nonostante il risultato, hanno giocato una discreta partita colpendo anche due traverse con Balotelli (Manchester City) e Giaccherini (Juventus).  L’Italia, come sostiene anche Prandelli, avrebbe sicuramente meritato di più della sconfitta.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*