Italo: primo viaggio sulla tratta Roma-Napoli

Roma

Italo: primo viaggio sulla tratta Roma-Napoli

Il primo viaggio inaugurale di “Italo”, il treno ad altà velocità fondato dalla società “Nuovo Trasporto Viaggiatori” (Ntv), è stato dedicato alla stampa. La partenza da Roma è stata alle 11.57 con arrivo a Napoli alle ore 13.05. A bordo oltre 300 giornalisti accreditati di cui 50 stranieri.

Da fuori sembra molto “futuristico”, ma entrando ci si accorge subito della sua semplicità e efficienza. L’ambiente é luminoso (molte sono le vetrate) e profumato, con poltrone di pelle Frau. Ognuna di queste ha prese elettriche individuali alle quali poter collegare pc e telefonini. il wi-fi é gratuito così come la televisione in diretta.

Come è facile intuire, la tecnologia è la caratteristica predominante di Italo. Non poteva mancare quindi, la carrozza “Smart cinema”: 39 posti con 8 schermi da 19 pollici ad alta definizione, sono appesi al soffitto e dai quali si possono seguire film in prima visione grazie all’accordo siglato con Medusa.

Insomma, la sfida con Trenitalia è aperta.

Italo punterà sulla puntualità, comfort (tv satellitare gratis e Wi-fi gratuito in tutti gli ambienti) e soluzioni pensate ad hoc per i viaggiatori (ad esempio: i bambini fino a 4 anni non compiuti viaggiano gratis in braccio a un adulto). Ma la sfida si giocherà soprattutto sui prezzi: Italo propone tre categorie di servizio: “Smart” (una sorta di seconda classe), la “Prima” e la “Club” (l’extralusso che offre il massimo del servizio). All’interno, sono previste tre fasce tariffarie: la low cost valida solo per la “Smart”, l’economy e la standard che offre cambi illimitati e gratuiti, il rimborso per la cancellazione del viaggio con una trattenuta del 20% prima della partenza del treno e l’Extra Tempo, ossia la facoltà se si perde il treno (entro un’ora) di ottenere il primo posto disponibile sul treno successivo.

Dal 28 Aprile, Italo sarà a disposizione di tutti. Provare per credere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Clochard
Roma

Vaticano: clochard allontanati da piazza San Pietro

22 settembre 2017 di Alice Scolamacchia

Gendarmeria vaticana ha allontanato i senzatetto per esigenze di “decoro” pubblico in un luogo frequentato da migliaia di pellegrini e turisti. Il direttore della Sala stampa della Santa Sede: “Questioni di sicurezza”. La sera potranno continuare a dormire sotto portici.