Itinerari archeologici in Marocco COMMENTA  

Itinerari archeologici in Marocco COMMENTA  

Il Marocco è una terra dai mille contrasti, in cui le pianure fertili scompaiono davanti alla bellezza del Sahara e della costa infinita atlantica, che contrasta a sua volta con le montagne innevate delle Atlas. Ci addentreremo nel Marocco e i suoi 6.000 anni di storia, di archeologia, arte e architettura. Noi beneficeremo della sua tradizione e dei suoi popoli, come i Berberi, i Fenici, i Cartaginesi, i Romani, gli Arabi, i Portoghesi, i Francesi e gli Spagnoli. Il tour mette in luce le bellezze islamiche del Marocco e delle città imperiali come Rabat, Meknes, Fez e Marrakech, dei quali il Marocco ha governato un’area che va dalla Spagna a Timbuctu. Conosceremo la storia di questo paese, i manufatti, le città coloniali, l’architettura e i prodotti locali.


Si parte da New York verso il Marocco, a Casablanca. Dopo una sosta alla Moschea di Hassan II, ci trasferiremo all’Hotel Hassan a Rabat. Il pomeriggio visiteremo il Museo archeologico e un tour a piedi nella città vecchia. La sera assisteremo a una conferenza con il Professor Messier.


Rabat: visiteremo i monumenti più importanti islamici, come le mura e lo splendido cancello di Oudaias Kasbah, costruito nel regno di Yacoub el Mansour (1185-99), il Palazzo Reale, il Mausoleo di Mohammed V e la torre di Hassa, originariamente il minareto di una grande moschea e la necropoli di Chellah. Trascorreremo il pomeriggio visitando la Madrassa di Abu el Hassan.

MEKNES: la nostra visita comprenderà il Moulay Idriss, sulla cima di un grande massiccio. E’ una piccola città sacra che è venerata come fosse un burial palazzo del fondatore dell’Islam nel Marocco ed è la quinta città più sacra musulmana al mondo.

L'articolo prosegue subito dopo

Visiteremo poi il santuario.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*