Itinerari del vino in provincia di Avellino COMMENTA

Itinerari del vino in provincia di Avellino

L’itinerario inizia da Cesinali (Del Nonno), prosegue in direzione di Avellino (Marianna, Terranera), nei pressi del quale si trovano Monocalzati (Vega-D’Antiche Terre) e Atripalda, dove si trovano le “storiche” cantine Mastroberardino, di secolare fondazione, conosciute ed apprezzate dal pubblico per i suoi Greco di Tufo e Fiano di Avellino.

Leggi anche: Sutor: se ti abboni per la prossima stagione, entri ai play off con 1 euro

Proseguendo si giunge a Sorbo Serpico,sede dell’azienda Feudi di San Gregorio, una delle più apprezzate dalla critica e dal pubblico grazie ai suoi Campanaro, Patrimo, Privilegio e Serpico, che spiccano in una produzione comunque tutta di ottimo livello.

Leggi anche: Avellino per accedere ai play off ha bisogno di uomo in più

Poco distanti si trovano Salza Irpina (Di Meo), Montemarano (Salvatore Molettieri), Lapio (Clelia Romano, Colli di Lapio, Nicola Romano) e Taurasi (Alessandro Caggiano, Antica Hirpinia, Cantine di Taurasi), centro “storico” dell’unica DOCG della Campania, dove merita una citazione l’azienda Antonio Caggiano che esprime al meglio le caratteristiche del territorio con i suoi Mel, Salae Domini e Taurasi Vigna Macchia dei Goti.

Leggi anche: Chevon Troutman e Dee Brown nei guai per una lite con i Carabinieri

La città ospita la Sagra dell’Aglianico DOCG (luglio).

Commenta per primo "Itinerari del vino in provincia di Avellino"

Commenta

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato

*