IWatch Apple arriva nel 2015 COMMENTA  

IWatch Apple arriva nel 2015 COMMENTA  

heres-even-more-evidence-that-apple-could-be-working-on-an-iwatch

Slitterà ad inizio del 2015 l’arrivo del nuovo smartwatch della Apple, il dispositivo indossabile che è stato presentato nei giorni scorsi insieme all’iPhone 6 e iPhone 6 Plus dall’azienda di Cupertino. Il motivo del ritardo è dato dal fatto che c’è bisogno di perfezionare il dispositivo, che presenta un problema di autonomia della batteria.

Leggi anche: Ecco l’app più amata dagli spacciatori


Un portavoce di Apple ha infatti spiegato: “C’è tanta tecnologia immagazzinata nell’Apple Watch, e immaginiamo che le persone vogliano usarlo tutto il giorno”. Ciò vuol dire, quindi, che la batteria deve essere in grado di resistere più di 24 ore. Per ora si sta lavorando proprio su questo, in attesa del lancio che avverrà nei prossimi mesi.

Leggi anche: Apple trova l’accordo con l’Agenzia delle Entrate: sanerà il debito pagando 318 milioni


 

 

Leggi anche

SQUIRTING.
News

Squirting: cos’è e in cosa consiste

Che cos'è lo Squirting? Qual è il modo migliore per praticarlo e in cosa consiste? Scopriamo insieme tutti i segreti dello Squirting. "Squrting" è una parola inglese che identifica l'eiaculazione femminile, cioè la fuoriuscita di una grossa quantità di liquido dai condotti intorno all'uretra durante l'arrivo dell'orgasmo. Il fenomeno è ancora molto studiato e ricercato poichè gira intorno alla possibilità dell'esistenza del Punto G a cui ancora moltissimi medici non sanno dare spiegazione. Il liquido che viene espulso appare a "getto" poichè esce attraverso le contrazioni muscolari involontarie, tipiche degli organi genitali femminili. Secondo gli studi fatti sul corpo femminile Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*