James Joyce: si festeggia l’Ulisse con Bloomsday 2016 COMMENTA  

James Joyce: si festeggia l’Ulisse con Bloomsday 2016 COMMENTA  

james joyce

James Joyce torna con Ulysses al Bloomsday a Salerno. All’evento culturale di portata europea saranno presenti docenti rinomati e attori affermati.

James Joyce torna con la lettura itinerante del suo Ulysses al Bloomsday 2016 di Salerno. L’iniziativa che si sviluppa parallelamente in più città avrà inizio Giovedì 16 Giugno, casualmente lo stesso giorno (nel 1904) in cui ha inizio il romanzo. Occuperà altri due giorni, il 23 e il 25 Giugno. L’evento è supportato dal patrocinio dell’Ambasciata Irlandese in Italia.


Il Bloomsday è organizzato da Bruna Autuori, docente e traduttrice di lingua inglese, in collaborazione con TeatrAzione, un’associazione culturale che ha sede a Salerno. Questa seconda edizione è stata chiamata  “Fluido Joyce” e presenterà interventi come “Dedalus, un flusso di incoscienza”, un’esposizione di fumetti curata da Salvatore Parola e letture drammaticamente interpretate dalla compagnia di teatrAzione.


Saranno inoltre presenti numerosi ospiti del calibro di Riccardo Cepach, Responsabile del Museo Svevo e del Museo Joyce di Trieste e John Peter Sloan, il più rinomato insegnante di letteratura inglese in Italia, che si occuperà della lettura di un brevissimo estratto di Dedalus, accompagnato da un video creato appositamente per il Bloomsday.


Questo evento è fondamentale per la città di Salerno dal momento che è l’unica città del Sud in cui ha avuto luogo questa promozione e le permetterebbe di entrare nell’insieme delle città italiane ed europee che promuovono l’evento culturale.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*