Jeb, il nuovo Bush in corsa per la Casa Bianca COMMENTA  

Jeb, il nuovo Bush in corsa per la Casa Bianca COMMENTA  

La proposta del Partito Repubblicano degli Stati Uniti d’America per il dopo Obama passa ancora per la famiglia Bush.

All’indomani della prima uscita ufficiale della rivale democratica Hillary Clinton, che ha lanciato la propria candidatura con un comizio a Roosvelt Island, la risposta repubblicana arriva da un esponente della famiglia Bush: John Ellis Bush, il 62 enne figlio del presidente George Bush e fratello minore del presidente George W. Bush.


Ex governatore della Florida per due mandati (il massimo) fino al 2007, John Ellis Bush è un esponente di punta del partito Repubblicano: Jeb è il nome che porta da sempre, somma delle iniziali del suo vero nome, nonché logo della sua campagna elettorale, per la quale ha scelto di non utilizzare il più ben noto cognome.


La previsione è che, per lo scontro per la Casa Bianca, sarà proprio Jeb a prevalere su tutti. “Al contrario di altri candidati che finora sono stati ad ascoltare e ad imparare” ha dichiarato Jeb, già in tono di campagna elettorale, “io offrirò delle strade alternative e sarò molto più concreto sulle politiche che credo bisognerà portare avanti per il Paese”, precisando anche di essere convinto “di avere la leadership necessaria per diventare il prossimo presidente degli Stati Uniti”.

L’ironia di Hillary Clinton, secondo la quale i repubblicani “cantano sempre la stessa canzone, e quella canzone è Yesterday” sembra avere buon gioco nei confronti dell’ennesimo esponente di una famiglia di presidenti, ma, per dire la verità, sarebbe l’intera sfida Clinton – Bush a sapere di passato, non fosse che, per i Clinton, questa volta, a scendere in campo, sarà una donna.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Jeb, il nuovo Bush in corsa per la Casa Bianca | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*