Jewel: per essere felice ho scelto di diventare cieca

News

Jewel: per essere felice ho scelto di diventare cieca

Incredibile ma vero. Questa storia ha dell’inverosimile, ma pare che sia vera e non una delle solite bufale che si incontrano spesso sul web. Ci sono persone come appunto Jewel, trentenne della Carolina del Nord, che soffrono di una grave patologia psichica che le spinge a ricercare un grave handicap per sentirsi a proprio agio nel corpo.

Jewel Shuping ha desiderato di perdere la vista fin da quando era piccola, ma è riuscita a realizzare questo suo insano desiderio solo otto anni fa. Da allora Jewel è completamente cieca, ma afferma di essere finalmente felice. Il disturbo di cui soffre questa donna si chiama “Body Integrity Identity Disorder” (più noto come Biid) e colpisce individui perfettamente sani che, ad un certo punto, provano disagio a stare in un corpo “sano” e sentono che, in qualche modo, per stare bene devono debilitarlo. In genere la sindrome si manifesta con il desiderio di perdere l’utilizzo di una gamba o di entrambe.

Alcuni medici hanno dichiarato che guarire da una patologia del genere è abbastanza difficile, e neppure terapia e farmaci insieme riescono a salvare le persone che ne vengono colpite.

Per perdere la vista del tutto, Jewel ci ha messo sei mesi, sottoponendosi ad una trattamento dolorosissimo a base di gocce corrosive che la donna si è fatta iniettare negli occhi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche