Justin Wilson è deceduto dopo il grave incidente in Formula IndyCar

Cronaca

Justin Wilson è deceduto dopo il grave incidente in Formula IndyCar

Justin Wilson, ex pilota di Formula Uno, vittima di un incidente terribile nel corso della gara di Pocono nel campionato IndyCar, non ce l’ha fatta.

Il pilota, colpito da un pezzo della vettura di Sage Karam, che era andato a sbattere violentemente contro un muro, era entrato in coma ed è deceduto nell’ospedale dov’era stato ricoverato. Il pilota che apparteneva al team Andretti Autosport aveva perso conoscenza al momento del fatale impatto, terminando la propria corsa contro le stesso muro dove aveva precedentemente sbattuto Karam.

Il 37enne ex pilota di Minardi e Jaguar era stato soccorso e trasportato in elicottero all’ospedale Lehigh Valley Health Network. Il pilota Karam, per fortuna, è uscito indenne dall’impatto violento. Justin Wilson aveva 37 anni, ed era nato a Sheffield in Inghilterra, ed aveva preso parte alla Formula Uno per due stagioni, con la Minardi e con la Jaguar.

Leggi anche