Juventus agevolata dagli errori arbitrali? Allegri non cede alle polemiche

Calcio

Juventus agevolata dagli errori arbitrali? Allegri non cede alle polemiche

Juventus agevolata dagli errori arbitrali? Allegri non cede alle polemiche
Juventus agevolata dagli errori arbitrali? Allegri non cede alle polemiche

Il ct della Juventus Massimiliano Allegri dribla le polemiche sugli errori arbitrali che alcuni sostengono avrebbero favorito la vittoria contro il Napoli.

Dalla partita di martedì 28 febbraio tenutasi allo Stadium, è stata la Juventus a uscirne vincitrice, battendo il Napoli per 3-1 nella gara d’andata valida per le semifinali di Coppa Italia. Una vittoria, però, che ha portato con sé non poche polemiche a causa di alcune decisioni arbitrali che hanno gonfiato di rabbia i partenopei.

In primis, il rigore concesso per fallo su Cuadrado. In seconda battuta, quello non assegnato ad Albiol. Due circostanze che hanno sollevato l’ennesima polemica. Polverone nel quale, però, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri non intende finire: “Ancora sugli errori arbitrali a favore della Juventus? – ha dichiarato in conferenza stampa – In campionato la Juve ha preso due rigori. Due non sono venti. L’arbitro può sbagliare. Come a sbagliare sono anche i giocatori.

Tutti sbagliamo. Ma ridurre la prestazione della Juventus a un banale fatto di rigori o non rigori mi sembra assolutamente eccessivo”. Il pensiero del tecnico della Juventus, del resto, è concentrato soltanto sulla sua squadra: “Sappiamo di poter e di dover fare meglio perchè, sul piano del gioco. Abbiamo ancora ampi margini di miglioramento. Ciò che fanno gli altri non mi interessa. E non credo di aver mai criticato quello che fanno gli arbitri”.

Polemiche a parte, la Juventus nel suo stadio è quasi imbattibile. Calcolatrice alla mano, quella col Napoli è stata la 31° vittoria consecutiva, tra Campionato e Coppe. “Al momento, la stagione non è ancora finita ma bisogna serrare le file – ha concluso Allegri – Stiamo andando verso la fine del Campionato e la Roma non sbaglia un colpo. In Coppa Italia, invece, bisognerà fare una grande partita di ritorno col Napoli. In Champions, poi, ci siamo quasi conquistati il passaggio del turno.

Ma è ancora lunga”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche